Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Arte, Video

A Cosenza Polimaterico celebra il genio di Josef Albers

Scritto da on 24 settembre 2013 – 13:19nessun commento

Dal 23 al 26 settembre 2013 Palazzo Arnone a Cosenza ospita la seconda edizione di POLIMATERICO che celebra il genio di Josef Albers, uno dei maestri dell’arte moderna ed esponente di punta del Bauhaus.

Josef Albers, al quale dal prossimo 26 settembre al 6 gennaio 2014 la Fondazione Stelline di Milano, in collaborazione con la Josef & Anni Albers Foundation, offre un tributo ospitando la prima esposizione monografica, è stato un artista mosso da un impulso spirituale ed etico fortissimo, che ne pervade l’universo artistico e la didattica.

 

josefalbers

 

Albers era convinto che coltivare l’arte con dedizione e verità possa contribuire a modificare la realtà quotidiana. Una convinzione in cui l’artista tedesco aveva riversato l’esperienza maturata alla scuola del Bauhaus nel pieno del radicarsi del nazismo e, dopo l’arrivo negli Stati Uniti, al Black Mountain College ed alla Yale University, dove consolida i suoi studi sui problemi formali della luce, dello spazio, del colore e sulla loro interazione, tradotti nel suo Interaction of color, pietra miliare negli studi sull’esperienza artistica.

 

 

<<Io non ho insegnato pittura perché non può essere insegnata. Io ho insegnato a vedere>>. Questo il fulcro del rapporto con gli studenti di Albers, secondo il quale compito primario dell’artista è “far aprire gli occhi”, evocare una visione osservando ‘insieme’, senza idee precostituite o paletti.

POLIMATERICO, uno dei progetti di Art in Progress – Cantieri del Contemporaneo, è incentrato proprio sul rivoluzionario metodo didattico di Albers, riletto attraverso quattro giornate di laboratorio, oltre a lezioni di approfondimento sulla storia del costume e sui tessuti, sull’accessibilità alle arti visive contemporanee e sulle consistenze dei materiali naturali ed artificiali, proiezioni di video performance e di opere d’arte contemporanea.

 

http://www.artinprogress.it

http://www.albersfoundation.org