Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Arte, Cinema, Moda

Da Audrey a Audrey, anteprima da Moda Movie 2016

Scritto da on 12 aprile 2016 – 08:25nessun commento

La ricordate sulla Vespa in giro per Roma con Grecory Peck in Vacanze romane? Esile, raffinata ed elegante, icona della moda e dello stile che non tramonta mai. Un modello che ha ispirato -e continua a ispirare- generazioni di donne. E chi meglio di Audrey Hepburn poteva essere scelta come musa della 20ma edizione di Moda Movie che dal 30 maggio al 20 giugno invade il centro storico di Cosenza con mostre, installazioni, cinema, workshop, eventi.

Non solo abiti e sfilate, insomma, nel nome di Audrey. Che sarà presente in una collettiva, non a

audrey hepburncaso intitolata Lo stile di Audrey, allestita al MAM (Museo delle Arti e dei Mestieri) di Cosenza, che ospita opere di  Clara Gallo, Giuseppina Irene Groccia, Antonio Zappone, Nadia Zaidi, Adele Napolitano, Grazia Calabrò, Dina Lupinacci, Antonio Oliva, Margherita Mari, Anna Lauria, Laboratorio 4Imaging, Marcello La Neve, Brunella Patitucci, Wilma Pipicelli, Rita Mantuano e Maria Antonietta Gallo.

Ancora arte con la personale di Silvio Vigliaturo dal titolo Allusioni & Trasparenze. Non è nuova la collaborazione tra il contest dedicato alla moda, voluto da Paola e Sante Orrico, e il Maestro del vetro, che ritorna a Cosenza con un’esposizione di sculture di vetro e dipinti che segnano una tappa del suo singolare percorso artistico, fatto di stili, materiali e strumenti diversi. Temi conduttori  l’acciaio, il vetro e la ceramica che costituiscono l’ultima tappa di un linguaggio espressivo inconfondibile.

Per festeggiare il ventennale di questa manifestazione che ha da tempo varcato i confini della regione, ci sarà anche una mostra,  Moda Movie Story, che ospita  gli abiti risultati vincitori del fashion contest nelle precedenti edizioni, insieme a filmati, pubblicazioni e agli elaborati degli studenti del Liceo artistico di Cosenza e dell’Accademia delle Belle Arti di Catanzaro.  L’artista Luigia Granata in20×20” ha pensato di dedicare  ai 20 anni di Moda Movie 20 tavole, una per ogni tema proposto nel corso degli anni.

A chiudere, il 4 e 5 giugno, Moda Movie 2016 le incursioni degli Street Art Live, alias Mario

MILANO, 22/02/2012 MODA DONNA AUTUNNO/INVERNO 2012/2013. NELLA FOTO SFILATA ALBERTA FERRETTI FOTO SICKI/INFOPHOTO

Verta e Amaele Serino, i preziosi tappeti di Mimmo Caruso e le estemporanee di body painting.

Un progetto complesso, nato dalle passioni della famiglia Orrico, che punta sul made in Italy, partendo dalla moda, e dai giovani fashion designer, cui sono rivolti laboratori e workshop, per approdare alle innumerevoli relazioni con le industrie creative italiane, dal cinema all’arte visuale.