Primo Piano »

Pietro Grasso inaugura il Tropea Festival L&S. Il programma

9 ottobre 2017 – 13:19 |

“Caro Giovanni, scriverti non è facile, mettere ordine nei tanti pensieri e nelle innumerevoli cose che ho da dirti. C’è quel lieve imbarazzo tipico di quando due vecchi amici, abituati a condividere la quotidianità, fatta di cose grandi e piccole, …

Leggi tutto »
Home » Arte

Eureka! Un concorso per portare i creativi calabresi al Fuorisalone di Milano

Scritto da on 7 marzo 2016 – 10:52nessun commento

Un concorso in grado di intrecciare legami concreti tra creativi e imprese sul territorio. Si chiama EUREKA! ed è arrivato alla terza edizione il contest che in questi giorni l’Associazione culturale Crossmedia, editore della rivista di Arte e Cultura contemporanea LIQMAG, Arte e Cultura contemporanea a Km 0 sta presentando in tutta la regione fino al 14 marzo, giorno di chiusura del bando.

EUREKA! intende replicare il format sperimentato per alcune aziende, come la Liquirizia Amarelli, eureka concorso liquido 1_7420099156789578412_ograzie alla partecipazione di soggetti pubblici e privati del territorio, per la prima volta insieme per portare i creativi al Salone Internazionale del Mobile, riferimento imprescindibile per le novità e le tendenze del design, che anima per una settimana la città di Milano con oltre 1200 appuntamenti richiamando centinaia di migliaia di visitatori.

Le opere vincitrici del concorso, appositamente realizzate per il contest, saranno pubblicate su LIQMAG n.11 che esce a fine marzo 2016 ed esposte in una mostra/evento a Milano durante il Design Week in uno degli spazi diffusi in città del Fuorisalone dal 12 al 17 aprile 2016. La mostra ritornerà successivamente in Calabria, nei territori degli enti che hanno sostenuto l’intero progetto.

Il progetto vuole produrre fertili sinergie economiche ed artistiche nella regione tra il mondo produttivo, i creativi, che potranno vedere le proprie opere prodotte e commercializzate, e il territorio grazie alla fiera del design più importante d’Italia, ed al Fuorisalone, uno degli appuntamenti di spicco per designers e creativi che si confrontano sulle nuove filosofie dell’abitare.

EUREKA!, spiegano gli ideatori,

è l’idea nella sua accezione più pura, come processo creativo o attimo lucente, folgorazione, rivelazione, intuizione espressa o invenzione. Il riferimento ad Archimede è chiaro ma anche a Galileo Galilei e quindi a Leonardo. Come dire, dalla civiltà classica, dalla Trinacria alle terre Longobarde in un racconto mitologico surreale ma anche scientifico e tecnico come sa essere il linguaggio che nasce della fisica elementare ed arriva al design contemporaneo.

IMG_1331

La mostra dedicata ad Alessandro Mendini al MARCA di Catanzaro

E nell’epoca in cui l’opera d’arte si confronta con la sua riproducibilità, nella tesi di Benjamin ripresa e perfezionata da Warhol, il contest è rivolto ad architetti, designer, artigiani, fotografi, grafici, pittori, scultori, danzatori, video-makers, scrittori, poeti, fashion blogger, concept artists, autori di opere d’arte uniche o di prodotti più legati al design e al mercato.
Nel design c’è la creatività di una cultura che si esprime nell’oggetto per dare alla sua funzionalità anche un tratto originale. L’artista non ha questa pretesa o questo problema. L’artista inventa mondi, inventa esperienze, inventa sensazioni, ti trasferisce una emozione. Ecco, questa è una cosa ben distinta. Quindi arte, e design. (S. Zecchi)

 

Bando e info su https://concorsoliquido.wordpress.com.