Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Arte, Primo Piano

Lo stato dell’arte del restauro a Cosenza

Scritto da on 12 ottobre 2011 – 10:30nessun commento

Dal 13 al 15 ottobre 2011, si svolgerà presso la Galleria nazionale di Palazzo Arnone, a Cosenza, il Congresso annuale dell’IGIIC, denominato LO STATO DELL’ARTE IX. L’evento si svolge con il contributo dell’Università della Calabria, con la collaborazione della Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria e della Nova Ars Restaurandi, con il patrocinio della Regione Calabria Assessorato alla Cultura, della Provincia di Cosenza e del Comune di Cosenza.

L’ International Institute for Conservation (IIC), è un’organizzazione internazionale di grande prestigio con sede a Londra, fondata nel 1950 e che conta ormai migliaia di soci in 75 paesi. Gruppi regionali si sono già sviluppati in Olanda, Austria, Francia, Giappone, Grecia, Spagna e Scandinavia, oltre al gruppo Americano. Ogni centro lavora per lo scambio di informazioni tra i membri e riferisce delle necessità del settore nello specifico paese in cui lavora. Alla fine di gennaio 2002, la sede di Londra ha approvato la costituzione del gruppo nazionale italiano dell’ IIC, denominato IGIIC, che è stato ufficialmente fondato nel maggio dello stesso anno. L’ IGIIC si propone come gruppo multidisciplinare di soggetti operanti nel campo del restauro e della conservazione dei beni culturali. L’IGIIC si rivolge a restauratori, soprintendenti, architetti, operatori dei settori museale, dei monumenti, dell’archeologia e ricercatori scientifici del mondo accademico e di laboratori specializzati (del Ministero dei beni Culturali, del CNR, dell’ Università e dei settori pubblico e privato), nonché a tutti gli studenti che vogliano approfondire ed aggiornarsi sulle tematiche legate al restauro.

Le finalità dell’IG-IIC, cui sono iscritti più di duecento restauratori-conservatori di tutta Italia, sono quelle di diffondere la conoscenza delle pratiche conservative fra gli operatori del restauro nel nostro Paese. Gli otto incontri che precedono quello di Palazzo Arnone a Cosenza, si sono tenuti a Torino nel 2003 e a Genova nel 2004 in occasione delle manifestazioni per Genova 04 capitale europea della cultura, a Palermo nel 2005, a Siena nel 2006 e infine, a Cremona nel 2007 in occasione del centenario della Fondazione del Duomo di Cremona, a Spoleto nel 2008 presso la Rocca Albornoziana, Napoli, presso Castel dell’Ovo nel 2009 e a Venezia presso Palazzo Ducale nel 2010.

Al congresso, previa iscrizione da formalizzare collegandosi al sito web: www.igiic.org, possono partecipare sia i soci dell’IG-IIC sia quanti non siano iscritti. L’incontro contribuirà a creare, in un ambiente amichevole, occasioni utili a cementare le conoscenze reciproche e ad approfondire anche le tematiche tecniche in incontri di lavoro mirati.

Il convegno, quest’anno prevedrà 40 interventi di 20 min. ciascuno, suddivisi nelle tre giornate e 45 poster esposti e presentati in spazi dedicati. Il libro degli atti con i loghi degli enti che hanno aiutato la realizzazione della manifestazione, viene distribuito in contemporanea all’inizio del congresso, in modo da offrire ai partecipanti la possibilità di seguire gli interventi in sala.

Apriranno i lavori del Congresso, alle ore 9,30 del 13 ottobre 2011: Lorenzo Appolonia, Presidente IGIICFabio De Chirico, Soprintendente per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria, Mario Occhiuto, Sindaco di Cosenza,  Gerardo Mario Oliverio, Presidente Provincia di Cosenza Francesco Prosperetti, Direttore Regionale Soprintendenza Beni Culturali Calabria,  Gino Mirocle Crisci, Preside Facoltà Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università della Calabria e Mario Caligiuri, Assessore alla Cultura Regione Calabria

Per informazioni sulle modalità di partecipazione contattare la segreteria organizzativa del Congresso:  Dott.ssa Daniela RulloIGIIC- Gruppo Italiano dell’International Institute for Conservationc/o Fondazione per le Biotecnologie Villa Gualino, Viale Settimio Severo 63 – 10133 TORINO tel. + 39 011 6600187, fax. + 39 011 6600708

Ufficio di Segreteria del Soprintendente tel: 0984795556 – fax: 098471246