Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Arte

Mostre: l’arte contemporanea secondo Gianluca Marziani in La Costante Cosmologica al Complesso monumentale San Giovanni di Catanzaro

Scritto da on 25 febbraio 2011 – 15:02nessun commento

Dal 19 febbraio al 10 Aprile 2011 esposizione collettiva di artisti italiani promossa dalla Fondazione Rocco Guglielmo

La Costante Cosmologica, titolo accattivante che nasce da un’idea di Albert Einstein e dalla sua ricerca di un modello cosmologico relativistico. Proprio da questa teoria e dai suoi profondi richiami all’arte contemporanea origina questo progetto, voluto da Rocco Guglielmo, notaio, collezionista appassionato che – dalle passioni ai fatti – promuove la nascita della Fondazione Rocco Guglielmo, nuovissimo progetto per l’arte contemporanea e la cultura sul territorio calabrese.

La collettiva,  affidata a Gianluca Marziani, già curatore del Premio Terna e direttore di Palazzo Collicola Arti Visive a Spoleto,  propone 15 artisti italiani di fama internazionale, da Giovanni Albanese e Matteo Basilè a Simone Bergantini, Stefano Canto, Giacomo Costa, Mauro Cuppone, Alberto Di Fabio, Pierluigi Febbraio, Michelangelo Galliani, Veronica Montanino, Svetlana Ostapovici, Tommaso Ottieri, Affiliati Peducci-Savini, Luca Piovaccari, Adrian Tranquilli,  invitati a creare opere da inserire in un “percorso cosmologico” con andamento progressivo, a tappe narrative, che conduce dalla condizione di delirio post-urbano al viaggio cosmico tra luci e segnali astrali.

Un percorso che si snoda nelle sale del Complesso del San Giovanni, che diventa  una mappa astronomica nel quale ogni artista, all’interno del proprio spazio espositivo, rappresenta una costellazione, un agglomerato che svilupperà il proprio pensiero, come ogni stella rappresenta una singola coscienza universale.

Per Marziani, infatti,  “la costante cosmologica stabilisce la potenza del dubbio e del ripensamento. Apre la via alla virtù del continuo interrogarsi, non dando mai nulla per definitivo. Così dovrebbe pensare e agire l’artista: perché tutto è sempre in divenire”.
Un work in progress si presenta anche l’attività della  Fondazione Rocco Guglielmo che si prefigge di percorrere il territorio calabrese per promuovere progetti, alla ricerca di ambientazioni, collaborazioni strategiche, sinergie funzionali alle sue attitudini.

 “Da anni inseguivo il sogno di creare nuove possibilità per gli artisti, gli operatori e il pubblico della mia regione –afferma Rocco Guglielmo-. Il Marca, la Fondazione Rotella e il Parco di Scolacium rappresentano i primi tracciati di un nuovo disegno culturale che sta investendo Catanzaro. La mia fondazione si aggiunge come elemento finora mancante per colmare un vuoto, regalando uno strumento funzionale che stimolerà conoscenza, curiosità, divertimento”.

COMPLESSO MONUMENTALE SAN GIOVANNI

Dal 19 febbraio al 10 aprile  2011
Orari: tutti i giorni  dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.00, Lunedì chiuso