Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Arte, Itinerari e Vacanze

Natale in…..mostra

Scritto da on 21 dicembre 2011 – 10:52nessun commento

Arrivano le feste natalizie, spesso tanto agognate per staccare  con il lavoro e gli impegni di tutti i giorni.

Ma anche un’occasione preziosa  per visitare qualche mostra interessante.

A Catanzaro  è stata inaugurata qualche giorno fa la mostra dedicata ad Enzo Cucchi, che si colloca all’interno della rassegna nazionale dedicata alla Transavanguardia italiana, aperta sino al 1 aprile 2011.

Sempre a Catanzaro proseguono sino al 15 gennaio 2012 due mostre di notevole importanza per gli appassionati di arte e di libri antichi.

Il Complesso Monumentale del S. Giovanni ospita la mostra Divinità e Miti, che raccoglie sotto il titolo Il soffio dell’anima una selezione di 40 opere del pittore neoclassico Michelangelo Maestri. Ispirate ai disegni e alle pitture a sfondo mitologico rinvenute nelle case di Pompei ed Ercolano ed alle opere di Raffaello e Giulio Romano, le guaches di Maestri sono famose in tutte il mondo, grazie alle riproduzioni su stampa e poster che le hanno rese estremamente popolari.

La mostra ospita anche una vera e propria chicca, la Piccola Maestà , uno dei capolavori del pittore senese Ambrogio Lorenzetti, al vertice della pittura italiana insieme a Duccio di Buoninsegna e Giotto.

E’ aperta sempre nelle Sale del  S. Giovanni Festina Lente, a cura di Oreste Sergi, che espone circa un centinaio delle oltre settecento preziose Cinquecentine in dotazione alla Biblioteca comunale F. De Nobili  del capoluogo.

Le mostre sono aperte da martedì a domenica nelle ore 9.30-13.00 e 16.00-20.00.

A Reggio Calabria in attesa che sia terminata la ristrutturazione di Palazzo Piacentini, in cui ha sede  il Museo Archeologico Nazionale, in Piazza de Nava, che ospita pregevoli reperti dell’epoca preistorica e greco-romana, provenienti dalle colonie di Reggio, Medma, Kaulonia, Laos ed i famosi Bronzi di Riace, uno speciale allestimento è stato realizzato a Palazzo Campanella, sede del Consiglio Regionale della Calabria. Qui è possibile ammirare alcuni splendidi esemplari di Pinàkes e gli stessi Bronzi sottoposti ad una complessa operazione di restauro, visibile al pubblico tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 19.30, con possibilità di visite guidate.

A Cosenza alla Galleria Nazionale di Pal.Arnone in Via Vincenzo Gravina è possibile visitare sino al 29 gennaio 2012 la mostra Arte Svelata. I capolavori di Cosimo Fanzaga, che espone al pubblico il monumentale ciborio  della Certosa di Serra S. Bruno, opera di uno dei più grandi scultori del settecento napoletano, ritornato all’originale fulgore dopo un’accurata opera di restauro.

Fino al 31 dicembre sarà possibile ammirare, infine, la mostra Insert Coin – Retrogaming 2011, che propone al pubblico un percorso  tra archeologia informatica, mail art, nuovi linguaggi artistici.