Primo Piano »

Arrivederci a presto!

3 aprile 2018 – 09:39 |

Cari amici e amiche, il nostro sito sospende le pubblicazioni.
 
Share

Leggi tutto »
Home » Cinema

CampusCinema100 partecipa alle Notti Bianche Unical

Scritto da on 22 giugno 2012 – 18:21nessun commento

La lunga programmazione della rassegna CampusCinema100. Visioni italiane in 100 film, la rassegna organizzata dall’Unical e dall’Associazione Fata Morgana, di cui abbiamo già dato ampiamente notizia, offre il suo contributo al programma delle Notti Bianche Unical, che si tengono dal 21 al  23 giugno 2012.

In cartellone tre lunghe maratone dedicate al cinema italiano di genere degli anni ’60 e ’70. Una produzione definita di “serie B”, ma che ha riscosso sempre un grande successo di pubblico, non solo in Italia ma anche all’estero, suddivisa in tre sezioni per tre generi diversi: il “western politico” (filone a carattere politico dello “spaghetti western”), il “fantahorror” e il “poliziottesco” che, rispetto ai modelli americani di riferimento, si caricano di pulsioni rivoluzionarie.

 

Nella serata di giovedì 21 giugno, dedicata al genere “poliziottesco”, sono stati proiettati “Milano Nera” di Gian Rocco e Pietro Serpi, “Milano Calibro 9” di Fernando Di Leo, “Roma a mano armata” e “Napoli violenta” di Umberto Lenzi. Ad aprire la maratona la presentazione del videoclip “Donnie B good” del gruppo reggino (Allmyfriendzare)DEAD, alla presenza degli autori del video e della band, che in questo videoclip hanno perfettamente ricreato le atmosfere dei B-movie anni ’70.

Venerdì 22 giugno sarà la volta del “western politico” con la proiezione di “Quién Sabe?”  di Damiano Damiani, “Requiescant”  di Carlo Lizzani, “Se sei vivo spara” di Giulio Questi e “Corri uomo corri” di Sergio Sollima.

 

Ultimo appuntamento con le Notti Bianche, sabato 23 giugno, con un menu estremamente ricco.

Apre la serata “Tatanka”, il film realizzato da Giuseppe Gagliardi che lo ha tratto dal racconto omonimo di Roberto Saviano.

Giuseppe Gagliardi, che incontrerà il pubblico presente, ha realizzato con questo film la parabola di un ragazzo di Marcianise, Clemente Russo, sopravvissuto all’inferno della camorra per diventare campione del mondo di pugilato. Dopo la mezzanotte cambio deciso di genere per presentare il  “fantahorror” attraverso  film come “Non si sevizia un paperino” di Lucio Fulci, “Diabolik”  di Mario Bava e “Satanik”  di Piero Vivarelli.

 

“CampusCinema100” prosegue fino al 29 giugno con proiezioni serali, sempre all’interno dell’arena all’aperto dell’anfiteatro Cams del Polifunzionale Unical, per riprendere il prossimo mese di settembre.

 

Tutte le proiezioni inizieranno alle 20:45 e saranno ad ingresso gratuito.

Info:

fatamorgana.associazione@gmail.com

www.fatamorganacinema.it

Pagina Facebook: CampusCinema100