Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Cinema

I dieci anni di Fata Morgana con un numero speciale e l’incontro con Michelangelo Frammartino

Scritto da on 14 dicembre 2016 – 07:57nessun commento

Continuano i festeggiamenti per i 10 anni di Fata Morgana, diretta da Roberto De Gaetano ed edita da Pellegrini ed., con l’uscita di un numero speciale e un incontro con Michelangelo Frammartino, il prossimo 14 dicembre a Villa Rendano di Cosenza.

Insieme a Frammartino, calabrese, uno degli autori di punta del cinema italiano contemporaneo, autore di capolavori come Il dono e Le quattro volte, ci saranno Roberto De Gaetano oltre a Raffaello Alberti, Alessandro Canadè, Francesco Ceraolo, Daniele Dottorini, Bruno Roberti, Nausica Tucci, componenti del direttivo e della redazione.

fatamorgana_14dicembreEsce a pochi giorni di distanza dal precedente un numero del tutto speciale, il n.30, dedicato all’ Italia, che propone saggi tra gli altri di Maurizio Bettini, Gianni Canova, Massimo Fusillo, Nadia Fusini, Paolo Jedlowski, Valerio Magrelli, Pietro Montani, Tim Parks, dedicati a quello che ritengono il “più grande film italiano“.

Anche la seconda parte del volume, “Memorie, immagini, amori”, vede raccolti grandi nomi dello spettacolo, tra cinema, teatro, arte e fotografia, da Gianni Amelio, a Roberto Andò, da Giorgio Barberio Corsetti, a Marco Bellocchio, Gianni Berengo Gardin, Maurizio Braucci, Romeo Castellucci, Emma Dante, Tonino De Bernardi, Pippo Delbono, Jan Fabre, Michelangelo Frammartino, Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi, Peter Greenaway, Mariangela Gualtieri, Emir Kusturica, Franco Maresco, Pietro Marcello, Salvatore Mereu, Alfredo Pirri, Toni Servillo, Paul Schrader, Ferdinando Scianna, Bob Wilson.

Ciascuno di loro si è messo a nudo per  raccontare il suo rapporto con il nostro cinema, il film italiano che maggiormente ha influenzato il suo percorso artistico e, infine, di qual è il volto, o il gesto, che meglio rappresenta la tradizione cinematografica nazionale.

Una nuova grafica di copertina, curata come sempre da Bruno La Vergata, caratterizza infine questo numero speciale.

 

Per ulteriori informazioni: fatamorgana.rivista@gmail.com