Primo Piano »

Arrivederci a presto!

3 aprile 2018 – 09:39 |

Cari amici e amiche, il nostro sito sospende le pubblicazioni.
 
Share

Leggi tutto »
Home » Ambiente, Cultura, Itinerari e Vacanze, Musica

DeaFest, cambiare il mondo a cominciare dal proprio territorio

Scritto da on 5 agosto 2013 – 11:48nessun commento

C’è una Calabria che conosciamo tutti, con i rifiuti per strada, le coste ed i paesaggi invasi dalla cementificazione selvaggia, la scarsa attenzione verso i diritti/doveri. Ma c’è anche un’altra Calabria, quella dell’attenzione verso l’ambiente, verso la salvaguardia delle nostre radici e del nostro patrimonio identitario, del rispetto delle regole.

DEAfest -x fb

Di questo e di altro si parlerà nel corso del DeaFest, Festival della Natura, della Cultura e delle Tradizioni nella Vallata  del Gallico, festival itinerante che percorre i borghi della Vallata nell’intento di collegare valorizzazione del territorio e delle sue risorse, umane, culturali ed economiche, con i temi della sostenibilità e del rispetto per l’ambiente, che si inaugura il 6 agosto per terminare il 17, con un’anteprima a Reggio Calabria domenica 4 agosto.

 

Un contenitore di eventi che spaziano dall’enogastronomia, a cura dell’Ecodistretto della Vallata del Gallico, ai percorsi di trekking e turismo culturale, all’arte, alla musica, al teatro, all’approfondimento di temi ispirati al filo conduttore del contest, dedicato in questa edizione Trash e Clean, la terra non sporca, un viaggio alla scoperta di un altro modello di sviluppo del territorio.

 

E dalle ore 22.00 tutte le sere live di Petramante, Carmine Torchia, Radici nel cemento, Maria Cristina Caridi (all’arpa celtica) i salentini Jazzabanna, Maxmaber Orchestra, Giuliano Palma & The Bluebeaters.

 

Giovedì 8 agosto, ore 20.30, è prevista inoltre la proiezione di Trashed, il film di Candida Brady in cui l’attore Jeremy Irons è un Dante dei nostri tempi che conduce per mano lo spettatore nei gironi infernali di un mondo sempre più invaso dai rifiuti ed invivibile, indicando nello stesso tempo le soluzioni, spesso e volentieri semplici ed a portata di mano più di quanto non si creda.

 

Promosso dalla Provincia di Reggio Calabria con i comuni di Calanna, Laganadi, Sant’Alessio in Aspromonte, Santo Stefano d’ Aspromonte e il coordinamento tecnico-scientifico dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, <<il Deafest è un momento di sintesi delle attività di ricerca che ormai da anni hanno trasformato la Vallata del Gallico in uno dei laboratori territoriali più attivi in Calabria sui temi della sostenibilità e della partecipazione nei processi di sviluppo locale>>, come  spiega il responsabile della programmazione Maurizio Malaspina.

 

Qui il Programma