Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Cultura, Libri

Odifreddi, Boncinelli, Cacciari, Piovani tra gli ospiti di Gutenberg #12

Scritto da on 18 maggio 2014 – 22:42nessun commento

Natura e artificio. Mai rapporto è stato più complesso e pieno di implicazioni sin dall’antichità. Se ne parlerà alla 12ma edizione di Progetto Gutenberg, la Fiera del Libro, Musica e Multimedialità, che verrà inaugurato lunedì 19 maggio, nato dal Liceo Classico Galluppi di Catanzaro, oggi diffuso in tutta la regione grazie alla Rete delle scuole aderenti ed al lavoro dell’Associazione Gutenberg. Tra le novità il coinvolgimento del capoluogo regionale e dei suoi luoghi di cultura, dal MARCA al MUSMI  alla’Università alla Casa delle Culture oltre all’Auditorium Casalinuovo alla Biblioteca comunale e persino all’Ospedale Pugliese-Ciaccio, che si affianca a quello, ormai consolidato, di tante scuole in tutta la regione.

 

piovaniIntorno al tema scelto per l’edizione 2014, Natura, artifici, storie, ruotano decine di eventi e di ospiti noti anche al grande pubblico, come Nicola Piovani, il critico letterario Antonio Prete, che parlerà della Compassione, l’anglista Barbara Lanati, l’astronomo Angelo Adamo, il giornalista Andrea Vico, il semiologo Gianfranco Marrone.

 

Giuseppe Squillace e Alfredo Focà dialogheranno sulla figura di Menecrate, medico dai costumi bizzarri alla corte macedone di Filippo II, il critico teatrale Masolino D’Amico sull’architetto inglese Lancelot Brown, mentre padre Alessandro Barban, teologo, priore del monastero camaldolese di Fonte Avellana intreccerà un fitto dialogo con Cleto Carposanto dell’UMG sul suo ultimo libro, Il vento soffia dove vuole (Rubbettino) e Gianmarco Pisa sull’Italia di Pasolini, a trent’anni dalla morte prematura del grande intellettuale friulano.

 

Segnate in agenda gli appuntamenti mattutini di venerdì 23 maggio con Piergiorgio Odifreddi, che parte daboncinelli Lucrezio e dal suo De rerum natura  per esplorare i sottili legami con la scienza moderna nel delineare una visione a 360 gradi del mondo,  e Edoardo Boncinelli, che in Una sola vita non basta (Rizzoli) traccia le coordinate di una vita trascorsa tra ricerca scientifica e riflessioni sul nostro tempo, in cerca di risposte capaci di soddisfare un’inesauribile sete di conoscenza. Torna a Catanzaro anche Ginevra Bompiani con una delle sue ultime fatiche letterarie, La neve (et al.).

 

Tra i calabresi ci saranno Mimmo Gangemi, Carmine Abate, Vito Teti, Valerio De Nardo, la giornalista Rai Annarosa Macrì, Vittorio Mete che si confronta con il magistrato Marisa Manzini sulle strategie criminali della mafia al nord e i contesti in cui si è saldamente radicata.

 

Chiude la kermesse Massimo Cacciari che sabato 7 giugno all’Auditorium Casalinuovo terrà una lezione sulla figura di Prometeo e i labirinti della filosofia.

 

Diversi  gli appuntamenti riservati ai più piccini con scrittori come Luigi Dal Cin, Anna Sarfatti, Viviana Mazza (Storia di Malala), Giorgio Scaramuzzino del Teatro dell’Archivolto, Michele D’Ignazio.

 

ultimachiamataGiovedì 22 maggio, ore 11, Gutenberg e Legambiente presentano il documentario Ultima Chiamata, di Enrico Cerasuolo, che ripercorre, a 40 anni di distanza, le tesi di un testo storico come The Limits to Growth e l’attualità di alcune di esse, rimaste in gran parte inascoltate.

 

Ricchissimo, come di consueto, il paniere degli eventi collaterali tra laboratori, alcuni dei quali dedicati alla musica, compresa  la lirica (con I pagliacci di Leoncavallo) e al teatro, mostre, proiezioni. Lunedì 19 maggio alle 14.30 verrà infine inaugurata la Libreria della Fiera Gutenberg, in Galleria Mancuso, negli spazi occupati per molti anni dalla Libreria Giuditta. Padrino d’eccezione sarà Mimmo Gangemi.

Programma e info su http://gutenbergcalabria.it/