Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Cultura, Libri

Quel pomeriggio di dicembre a Piazza Fontana. Incontro a Catanzaro con il giudice Guido Salvini

Scritto da on 29 novembre 2010 – 03:18nessun commento

Venerdì 26 novembre  2010 presentato l’ incontro ” Da piazza Fontana ad oggi”.

Il 12 dicembre 1969 nel centro di Milano,  alle ore 16.37, una bomba esplodeva nella sede della Banca Nazionale dell’Agricoltura, in Piazza Fontana, provocando la morte di diciassette persone ed il ferimento di altre ottantotto.

Quell’atto apriva le porte ad una fase storica e politica fondamentale per il paese inaugurando la cd. strategia della tensione che si abbatterà sull’Italia lasciandole una pesante eredità di sangue e di morte.

Sono trascorsi 40 anni tra lunghe indagini e ben sette processi senza che,  tuttavia, sia stata fatta ancora piena luce sulla strage, tra depistaggi, false verità, sparizioni di interi faldoni di documenti  probabilmente di enorme rilievo per imprimere la parola fine a questa vicenda.

Oggi, grazie allo interessamento dell ‘ Associazione “Altra Catanzaro” è stata completata  l’ informatizzazione di tutti gli atti dei processi su Piazza fontana.

Di questo ed altro ancora  hanno discusso lo scorso venerdì 26  novembre il dott. Guido Salvini , il giudice che ha curato l’ ultima fase di questa lunga storia, il sindaco di Catanzaro, on. Rosario Olivo, l ‘avv. Daniela Palaia , il giornalista Paride Leporace, ed il  prof. Luigi La Rosa .

Info: www.altracatanzaro.it