Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Cultura

Seminario “Letterature e Scienze Sociali – Percorsi di studio(un anno dopo)”

Scritto da on 9 maggio 2011 – 05:04nessun commento

Si svolgerà presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università della Calabria di Arcavacata nei giorni 9 e 10 maggio il Seminario “Letterature e Scienze Sociali – Percorsi di studio(un anno dopo)”  a cura di OSSIDIANA Osservatorio sui processi culturali e la vita quotidiana).

Lunedì 9 Maggio 2011 – ore 16.00/19.30

Apertura dei lavori: Sonia FLORIANI (sociologia della cultura – Università della Calabria)

Guerino D’IGNAZIO (giurista – Università della Calabria)

Diritto e letteratura: letteratura dei diritti

Anna JELLAMO (filosofa del diritto e della politica – Università della Calabria)

La tragedia attica come testimonianza giuridica. La disciplina dell’omicidio

Francesca VISCONE (docente di lingua e civiltà tedesca – Liceo linguistico di Lamezia Terme)

Scrivere contro l’oblio

Caterina PASTURA (redattrice – Casa editrice Mesogea)

Passatori di libri e cataloghi spaesati: Edmond Charlot libraio editore in Algeri e altrove

Coordina i lavori: Paolo JEDLOWSKI (Università della Calabria)

Martedì 10 maggio 2011 – ore 9.30/13.00

Alberto VENTURA (storico dell’islam Università della Calabria)

Letteratura e sapienza: il racconto iniziatico nella tradizione arabo‐persiana

Vittorio BEONIO-BROCCHIERI (storico Università della Calabria)

Biografia storica: il presente di un’illusione

Vito TETI (antropologo Università della Calabria)

Memoir, finzione e riflessione antropologica

Monica MASSARI (sociologa Università di Napoli Federico II)

Come una scarpa in mezzo al mare. Narrare e ascoltare il racconto dei viaggi migranti

Coordina i lavori: Renate SIEBERT (Università della Calabria)

a cura di OSSIDIANA Osservatorio sui processi culturali e la vita quotidiana).

Lunedì 9 Maggio 2011 – ore 16.00/19.30

Apertura dei lavori: Sonia FLORIANI (sociologia della cultura – Università della Calabria)

Guerino D’IGNAZIO (giurista – Università della Calabria)

Diritto e letteratura: letteratura dei diritti

Anna JELLAMO (filosofa del diritto e della politica – Università della Calabria)

La tragedia attica come testimonianza giuridica. La disciplina dell’omicidio

Francesca VISCONE (docente di lingua e civiltà tedesca – Liceo linguistico di Lamezia Terme)

Scrivere contro l’oblio

Caterina PASTURA (redattrice – Casa editrice Mesogea)

Passatori di libri e cataloghi spaesati: Edmond Charlot libraio editore in Algeri e altrove

Coordina i lavori: Paolo JEDLOWSKI (Università della Calabria)

Martedì 10 maggio 2011 – ore 9.30/13.00

Alberto VENTURA (storico dell’islam Università della Calabria)

Letteratura e sapienza: il racconto iniziatico nella tradizione arabo‐persiana

Vittorio BEONIO-BROCCHIERI (storico Università della Calabria)

Biografia storica: il presente di un’illusione

Vito TETI (antropologo Università della Calabria)

Memoir, finzione e riflessione antropologica

Monica MASSARI (sociologa Università di Napoli Federico II)

Come una scarpa in mezzo al mare. Narrare e ascoltare il racconto dei viaggi migranti

Coordina i lavori: Renate SIEBERT (Università della Calabria)