Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Cultura

Venti di cambiamento dal sud

Scritto da on 27 gennaio 2012 – 07:41nessun commento

Inizia venerdi 27 gennaio 2012, il ciclo di incontri del Corso di Formazione Politica 2012, Percorsi di cambiamento dal Sud, organizzato dal Centro giovanile V. Rempicci di Condofuri e dall’Istituto di Formazione Mons. Lanza di Reggio Calabria.

Il Corso si propone di gettare un ponte tra la ‘politica’ ed i cittadini, nella convinzione che alle posizioni aprioristicamente critiche occorra anteporre l’ impegno, sociale o politico che sia, e la partecipazione attiva alla vita politico-istituzionale-economica-sociale di una comunità, attraverso in particolare l’informazione e l’approfondimento.

Perché <<uscire da  soli dai problemi è egoismo, uscirne insieme ad altri è politica!” (don Milani).

Ad inaugurare questa edizione sarà Carlo Borgomeo, Presidente della Fondazione per il Sud, che parlerà della sfida del terzo settore per il cambiamento del sud.

Il successivo 17 febbraio spetterà a don Giacomo Panizza di Progetto Sud a confrontarsi sul tema della nuova cittadinanza.

Ricostruire le comunità meridionali tra consenso, mediazione e compromessi è  l’argomento del dibattito con Pietro Fantozzi (Università della Calabria) il 16 marzo mentre toccherà a Franca Panuccio (Scuola Mons. Lanza) a scandagliare il tema portante del Corso, i possibili percorsi del cambiamento per il sud (26 marzo).

Chiude il ciclo di incontri don Luigi Ciotti, dell’Associazione Libera, che si soffermerà sulla cultura di legalità come fattore di crescita e di sviluppo (data da definire, aprile 2012).

Tutti gli incontri si tengono alle ore 17.30.

Per informazioni ed adesioni

Tel.  0965.784877

 posta@lanostravalle.org