Primo Piano »

Dal fumetto criminale a quello sociale, arriva a Cosenza il Festival del Paesaggio

18 settembre 2017 – 10:26 |

Il prossimo week end, dal 22 al 24 settembre, torna il fumetto a Cosenza al Festival del Fumetto Le Strade del Paesaggio, diventato uno degli spazi più interessanti dedicati al fumetto e al suo universo. Promossa da Cluster con la …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Emergency inaugura lo Spazio Natale a Catanzaro

Scritto da on 26 novembre 2015 – 18:00nessun commento

A Catanzaro in Via Arcivescovado 19 Emergency, associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre e della povertà, inaugura sabato 28 novembre 2015 ore 18, lo Spazio Natale.  Dalle ore 21 si festeggia insieme con i DejaVu.

Schermata 11-2457353 alle 17.58.45Nello Spazio Natale di Emergency si possono trovare informazioni sui  progetti attivati dall’organizzazione umanitaria, mostre, incontri aperti al pubblico, musica e naturalmente il regalo giusto per Natale.

Si può scegliere tra i bellissimi ricami afgani, coloratissimi teli patchwork della Sierra Leone, tessuti batik e artigianato in legno. Ma anchedolci, confetture, vini, libri, giocattoli, oggetti di design e naturalmente i gadget di Emergency.

I regali scelti nello Spazio Natale valgono doppio: per chi lo riceverà e per i pazienti di Emergency. Tutto il ricavato, infatti, sarà devoluto ai progetti dell’organizzazione in Italia.

Emergency ha iniziato a lavorare in Italia nel 2006 con l’apertura a Palermo di un Poliambulatorio per garantire assistenza sanitaria gratuita ai migranti. Oggi Emergency lavora in altre 6 città italiane, da Marghera a Polistena, Castel Volturno, Napoli, Bologna, Sassari e Milano. Con i suoi ambulatori mobili offre assistenza sanitaria nelle campagne del sud Italia e ai migranti che sbarcano sulle coste siciliane.

Nonostante sia un diritto riconosciuto, anche in Italia il diritto alla cura è spesso un diritto disatteso: migranti, stranieri, poveri spesso non hanno accesso alle cure di cui hanno bisogno per scarsa conoscenza dei propri diritti, difficoltà linguistiche, incapacità a muoversi all’interno di un sistema sanitario complesso. Da questa consapevolezza nascono gli interventi di Emergency nell’ambito del sistema penitenziario (conclusi nel 2007) e dell’area dell’immigrazione e del disagio sociale.
In Italia, Emergency ha offerto oltre 165.000 prestazioni (dato al 31 dicembre 2014).