Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Eventi in Calabria: questa sera l’atteso concerto di Ron Carter

Scritto da on 20 luglio 2015 – 09:30nessun commento

Cresce in queste ore in tutto il Meridione l’attesa (con prenotazioni e richieste di informazioni da ogni parte della Calabria, ma anche dalla Campania, dalla Puglia e dalla Basilicata) per quello che si preannuncia come uno degli eventi più importanti ed esclusivi dell’estate logo_pjfcalabrese 2015: il concerto del “Foursigth Quartet” del leggendario Ron Carter che, lunedì 20 luglio, alle ore 22:00, si esibirà nella magica cornice scenografica del neo ristrutturato
Castello Svevo a chiusura della “tre giorni” bruzia del Peperoncino Jazz Festival, rassegna itinerante nelle più belle località calabresi partita in questi giorni con una strepitosa 14° edizione.

Oltre 60 gli eventi in programma, con il coinvolgimento una trentina di comuni, inaugurati da Peppe Voltarelli, impegnato per quasi due ore nel suo spettacolo in solo intitolato “Il Monumento”, e dall’acclamata esibizione del sassofonista Ravi Coltrane, figlio dell’indimenticabile John.
Oggi, dopo aver fatto tappa nei più importanti festival jazz d’Europa, approderà sul palco del festival musicale più piccante d’Italia una vera e propria leggenda vivente, uno dei musicisti più autorevoli del panorama internazionale attuale, riferimento sicuro per il jazz moderno: il settantottenne contrabbassista Ron Carter.

Artista tra i più incisivi e prolifici del genere (con oltre 50 anni di attività alle spalle ha al suo attivo oltre 2500 registrazioni e una trentina di dischi come leader), vincitore di Grammy e artefice di
numerose formazioni di successo, Carter, membro del celebrato  Quintetto di Miles Davis dal 1963 al 1968, è stato testimone privilegiato di un’importante stagione artistica del grande
trombettista americano.
ron carter
Accompagnato dai Foursight, quartetto dall’enorme talento e dalla chiara essenza ritmica, che annovera musicisti a loro volta protagonisti di richiamo sui palcoscenici di tutto il mondo (il pianista Jacky Terrasson, il batterista  Payton Crossley e il percussionista Rolando Morales-Matos), presenterà al pubblico “Dear Miles”, progetto in cui, interpretando alcune delle composizioni più celebri di Davis, rende il suo personale omaggio ad una delle indiscusse icone della musica del XX secolo, ma soprattutto alla
musica che la sua generazione ha creato.

Un omaggio che darà vita ad una sessione di alta intensità interpretativa, per una serata che resterà a lungo nei cuori di chi l’ha vissuta.

Questa eccezionale serata metterà il sigillo alla tre giorni inaugurale del Peperoncino Jazz Festival realizzata con il contributo dell’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Mario Occhiuto e l’importante patrocinio istituzionale dell’Ambasciata degli Stati
Uniti d’America.

Biglietto di ingresso a posto unico acquistabile in prevendita, al costo di 10 €, presso In
Prima Fila (Via Alimena 4/b) o sul sito www.inprimafila.net. Servizio navetta a
pagamento per e dal Castello Svevo (orari e percorsi visionabili sul
sito www.amaco.it).

Martedì 21 luglio, poi, l’evento organizzato dall’Associazione culturale Picanto sotto la direzione artistica di Sergio Gimigliano e con il contributo dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, degli enti Parco Nazionale del Pollino e Parco Nazionale della Sila, di numerose amministrazioni comunali e di importanti Sponsor privati (tra cui BCC
Mediocrati, Confindustria Cosenza, Agis e Anec Calabria, Ottica Di Lernia, La Pietra Srl,) e con l’Alto Patrocinio dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America e della Reale Ambasciata di Norvegia, confermatosi anche quest’anno tra i primi festival jazz d’Italia nella
classifica dei “JAZZIT AWARD” all’esito del prestigioso referendum – Readers Pool – indetto dalla rivista specializzata nazionale Jazzit, inizierà il suo lungo tour che lo porterà per sei giorni, fino al 26 luglio, nei luoghi più affascinanti della Sila, con  i concerti di alcuni dei migliori jazzisti norvegesi (Trygve Seim, Ketil Bjørnstad, Mats Eilertsen) che si esibiranno, con il patrocinio dell’Unesco e della Reale Ambasciata di Norvegia, presentando in esclusiva nazionale i loro ultimi progetti targati ECM.

Informazioni per il pubblico:
ASSOCIAZIONE CULTURALE PICANTO
Mobile: 345/9514139

peperoncinojazzfestival15@gmail.com
www.peperoncinojazzfestival.com
Facebook: Peperoncino Jazz Festival – 10° Peperoncino Jazz Festival
(Comunicato Stampa)