Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Festival: arriva Ragazzi MedFest a Reggio Calabria

Scritto da on 9 marzo 2017 – 12:03nessun commento

Sta per iniziare a Reggio Calabria la prima edizione del Ragazzi MedFest, festival di teatro, cinema e letteratura dedicato a bambini e ragazzi ma anche per tutti coloro che coltivano la voglia di viaggiare nel mondo della fantasia. Una manifestazione che per nove giorni, da sabato 18 a domenica 26 marzo, vuole trasformare Reggio in una città dei ragazzi grazie a spettacoli, compagnie teatrali, musicisti, autori e illustratori di rilievo nazionale.

Nato da un progetto di SpazioTeatro, con la direzione artistica e organizzativa di Gaetano Tramontana, il festival si sviluppa nei luoghi simbolo della città, alla ricerca del divertimento intelligente per tutti. L’inizio è previsto a piazza Italia alle ore 17.00 di sabato 18 con lo spettacolo musicale di Takabum Street Band e Peppe Costa Yosonu. Subito dopo, alle ore 19.00, nella vicina Galleria di Palazzo S. Giorgio, lo spettacolo di burattini “Pulcinella e Zampalesta nella terra dei fuochi” del Teatro della Maruca.

Domenica mattina alle ore 11.00 al Miramare la mostra con le illustrazioni dell’artista Katia Spanò e alle ore 19.00 al teatro Francesco Cilea il teatro del Buratto racconterà a grandi e piccini se i mostri esistono veramente con lo spettacolo “Il mio amico mostro”. Invitato nelle scuole e nelle librerie di tutta Italia, arriva anche a Reggio al Miramare, lunedì 20 alle ore 15.00 e martedì 21 alle 9.00, l’autore di “Storia di una matita”, Michele D’Ignazio, con un doppio incontro-laboratorio per insegnare ai più piccini l’arte della lettura.

bbook bambiniI diritti dei più piccoli entrano in scena alle ore 19.00, di nuovo nel prestigioso Teatro Cilea, con lo spettacolo “Nella stanza di Max”, dedicato ai bambini dai 5 anni in su, a cura di Babù Teatro Tanza e dell’associazione Sosta Palmizi. Arriva a Reggio anche un grande illustratore internazionale per ragazzi, l’argentino Fabian Negrin, con una mostra inaugurata mercoledì 22 alle ore 15.00 al Castello Aragonese e dedicata alle tavole dal volume “Re Pepe e il vento magico” dell’autore calabrese Letterio di Francia, edito da Donzelli. Il testo sarà alla base dello spettacolo che seguirà, alle ore 16.00, con la Compagnia SpazioTeatro: “Il vento magico”.

Spazio ai più piccini dai 3 ai 5 anni con le letture del gruppo Nati Per Leggere, un progetto di salute per l’infanzia che sarà al festival per due appuntamenti giovedì 23 e venerdì 24 marzo al Castello Aragonese, sempre alle ore 16.30. Da Padova, giovedì, arriva all’Auditorium U. Zanotti Bianco alle ore 19.00 la compagnia dei Carichi Sospesi con lo spettacolo “Gli Snicci”, dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni. Stesso luogo e stesso orario il giorno dopo, venerdì per la compagnia Rosso Teatro con lo spettacolo “Il paese senza parole”, che farà capire ai bambini l’importanza delle parole, in un luogo dove per parlare occorre acquistarle. Sabato 25 arriva per un incontro-narrazione al Miramare alle ore 9.00, Guido Quarzo, autore di “Maciste in Giardino”. Trasferimento al Castello alle ore 16.00 con lo spettacolo “Mastino e Biancaluna” di SpazioTeatro, al termine del quale ci sarà un nuovo incontro con Guido Quarzo, autore del testo.

Ultima giornata, domenica 26 marzo con tre eventi: alle ore 16.00 al Miramare lo spettacolo “Amore Love Psiche”, in cui l’attrice Anna Calarco racconterà il mito ai più piccoli; alle ore 18.00, presso la scalinata del Teatro Cilea, l’originale performance musicale di Peppe Costa Yosonu e alle ore 19.00 al Teatro Cilea gran finale del festival con lo spettacolo “Capitani Coraggiosi”. Si parlerà dei più piccoli e di un bambino viziato nella storia messa in scena dalla compagnia Bam! Bam! Teatro.

Durante tutto il festival, dal 22 al 26, sarà al Castello lo scaffale della Biblioteca dei Ragazzi, per avvicinare i più piccoli al mondo della lettura. Dal 20 aprile al 20 maggio, la sezione cinema a cura del Circolo del Cinema Zavattini e dal 15 al 19 maggio il laboratorio di cinema per ragazzi con Michele Tarzia. Un festival che vuole restituire la città ai giovani grazie a un progetto finanziato dall’intervento creazione del Distretto culturale e relativa programmazione e organizzazione di eventi di rilevanza nazionale e internazionale, PISU Reggio Calabria, POR FESR 2007-2013 e PAC Calabria 2007-2013.

“Ci piacerebbe – auspica il direttore artistico, Gaetano Tramontana – che per nove giorni tutti sfruttassero l’occasione irripetibile di venire a contatto con esperienze artistiche di livello assoluto e che grandi e piccoli affollassero il Teatro Cilea, il Castello, l’Auditorium Zanotti Bianco, il Miramare e gli spazi della nostra città. Così che i cinque eroi della Banda del Mare Salato che campeggia sui manifesti del festival possano accogliere sulla loro barca tutti i bambini della città e salpare alla conquista del divertimento e della creatività».

(Comunicato Stampa)