Primo Piano »

Arrivederci a presto!

3 aprile 2018 – 09:39 |

Cari amici e amiche, il nostro sito sospende le pubblicazioni.
 
Share

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Gli Afterhours aprono Colorfest 2016

Scritto da on 4 aprile 2016 – 20:23nessun commento
Arrivato alla IV edizione il COLOR FEST si presenta al suo pubblico totalmente rinnovato. Dopo aver ospitato in tre anni numerosi artisti italiani e internazionali (The Soft Moon, Verdena, Brunori SAS, etc.) e aver registrato sempre numeri crescenti in termini di partecipazione, quest’anno il festival raddoppia: due giorni dedicati come sempre alla musica e all’arte indipendente, in una nuova splendida location.

Color-fest-4_copertina-facebookL’edizione 2016 vedrà come palcoscenico naturale i ruderi dell’Abbazia Benedettina di Lamezia Terme. Unica per storia e costruzione, la location è situata nei pressi di Sant’Eufemia Vetere, zona che si ipotizza faccia parte della vecchia Terina, la famosa città primordiale calabrese fondata nel VI secolo a.C. L’Abbazia è stata realizzata per volere di Roberto il Guiscardo nell’XI secolo, in una zona dove, inizialmente, risiedeva un monastero bizantino.

Il prossimo 12 e 13 Agosto questo posto così suggestivo accoglierà il pubblico e gli artisti di COLOR FEST, per due giorni indimenticabili. Il primo nome annunciato in lineup è quello degli AFTERHOURS. La storica band, seminale per la scena alternative rock italiana, presenterà il nuovo album di inediti, in uscita il prossimo 10 giugno a quattro anni di distanza dal precedente. Il tour toccherà importanti città italiane, da Milano a Roma e Torino, e approderà per l’unica data in Calabria proprio a COLOR.

A firmare l’artwork del festival c’è quest’anno Pasquale De Sensi, artista calabrese tra i più rinomati della sua generazione. Le sue opere, attraversate sempre da una gioiosa tensione verso la bellezza, sono state esposte in Italia e Europa. De Sensi ha già lavorato inoltre con diversi artisti musicali, e ha recentemente vinto il primo premio al Best Art Vinyl Italia 2015, per la copertina realizzata per l’ultimo album di Umberto Maria Giardini, “Protestantesima”.
Dopo una marcia di avvicinamento durata quasi un anno, che ha visto COLOR impegnato nell’organizzazione di numerose preview, con tantissimi ospiti (Il Teatro Degli Orrori, Giorgio Canali, Erica Mou, Capibara, etc.), è arrivato finalmente il momento più importante. Nelle prossime settimane tutti gli aggiornamenti sul resto della lineup, nel frattempo iniziate a cerchiare le date in rosso sul calendario: vi aspettiamo il 12 e il 13 Agosto a COLOR FEST!
(Comunicato Stampa)