Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Il SBV presenta I diari di mio padre, di Gregorio Corigliano

Scritto da on 17 luglio 2012 – 18:26nessun commento

Venerdì 20 luglio 2012 , ore 18,00 nella sede del  Polo Culturale Santa Chiara in Via Ruggero il Normanno,  Vibo Valentia, il Sistema Bibliotecario Vibonese incontra  il giornalista  della RAI Gregorio Corigliano, autore del volume I Diari di mio padre (Pellegrini editore, 2012).

Ne discutono Maria Giovanna Fusca (Presidente Associazione Maria Cristina di Savoia Vibo Valentia),  Gaetano Luciano (Presidente Italia Nostra) e  Gilberto Floriani- Direttore SBV.

Corigliano dà alle stampe i diari di guerra del padre, scritti a cavallo tra il 1938 e il 1946. Partito per il servizio militare, Antonino Corigliano, viene inviato a svolgere la missione di ufficiale dell’Esercito in Libia, dove viene colto dallo scoppio della seconda guerra mondiale. A conclusione del conflitto, è fatto prigioniero e trascorre a Yol (Kangra Valley), in India, cinque anni.

È in quel periodo che tiene un diario in cui ripercorre la sua esperienza di allievo ufficiale, sottotenente dell’Esercito, prigioniero di guerra. Riflessioni dalle quali traspaiono gioie, ansie, dolori e le terribili sofferenze della prigionia.