Primo Piano »

Dal fumetto criminale a quello sociale, arriva a Cosenza il Festival del Paesaggio

18 settembre 2017 – 10:26 |

Il prossimo week end, dal 22 al 24 settembre, torna il fumetto a Cosenza al Festival del Fumetto Le Strade del Paesaggio, diventato uno degli spazi più interessanti dedicati al fumetto e al suo universo. Promossa da Cluster con la …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

La commedia italiana in un convegno internazionale all’Unical

Scritto da on 24 maggio 2016 – 22:50nessun commento

Il convegno internazionale di studi intitolato La commedia italiana. Tradizione e storia, che si terrà dal 25 al 27 maggio 2016 presso il Teatro Auditorium Unical, tenta una ricognizione organica e interdisciplinare sulla categoria della commedia italiana, non limitata maschere teatro italiano-458_resizealla sola letteratura drammatica, ma anche alla tradizione spettacolare, con ampio spettro teorico e cronologico, dal medioevo alla contemporaneità, ivi compresa la fortuna cinematografica novecentesca.

Il convegno, a cura di Maria Cristina Figorilli e Daniele Vianello, è organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici e dal Centro Arti Musica e Spettacolo dell’Università della Calabria.

 

Il Programma

Mercoledì 25 maggio, ore 15.30
Saluti delle autorità
Gino Mirocle Crisci, Rettore
Raffaele Perrelli, Direttore Dipartimento di Studi Umanistici
Roberto De Gaetano, Coordinatore del Dottorato Internazionale di Studi Umanistici
Apertura dei lavori: interventi dei curatori

Presiede Nuccio Ordine (Università della Calabria)
Giulio Ferroni (Sapienza Università di Roma), Vitalità della commedia
Michael Rössner (Università LMU, Monaco di Baviera) La commedia come genere della translazione
Beatrice Alfonzetti (Sapienza Università di Roma), Il comico degli attori, il comico degli autorinicolòmachiavelli
Roberto De Gaetano (Università della Calabria), L’intreccio e il carattere
Dibattito

Giovedì 26 maggio, ore 9.30
Presiede Daniele Vianello (Università della Calabria)
Gianni Guastella (Università di Siena), Plauto in volgare. Da Ferrara a Venezia
Piermario Vescovo (Università Ca’ Foscari Venezia), Comedia: eredità e smarrimento prima del moderno
Marzia Pieri (Università di Siena), La commedia: istruzioni per l’uso
Pausa caffè
Renzo Bragantini (Sapienza Università di Roma), Fra il testo e la scena: appunti di teoria e prassi
Carlo Fanelli (Università della Calabria), Modelli, temi e strutture della Calandria di Bernardo Dovizi da Bibbiena
Raimondo Guarino (Università degli Studi Roma Tre), Ruzante e i sostrati della commedia rinascimentale
Dibattito

Giovedì 26 maggio, ore 15.00
Presiede Maria Cristina Figorilli (Università della Calabria)
Francesco Bausi (Università della Calabria), La rabbia e l’orgoglio. Machiavelli personaggio della Mandragola
Pasquale Stoppelli (Sapienza Università di Roma), Considerazioni di un editore delle commedie di Machiavelli
Chiara Cassiani (Università della Calabria), Le commedie di Giovan Battista Gelli nella tradizione fiorentina
Pausa caffè
Francesco Cotticelli (Seconda Università degli Studi di Napoli), Le materie dell’Arte, fra teorie e pratiche
Franco Vazzoler (Università degli Studi di Genova), La commedia letteraria del Seicento
Roberto Gigliucci (Sapienza Università di Roma), Permanenze degli elementi di commedia nella librettistica di secondo Seicento
Dibattito

Venerdì 27 maggio, ore 9.30
Presiede Raimondo Guarino (Università degli Studi Roma Tre)

Commedia dell arte goldoni

Andrea Fabiano (Università Paris-Sorbonne), Le forme drammaturgiche del comico italiano in Francia nel
Settecento
Bartolo Anglani (Università degli Studi di Bari), Goldoni e il comico
Alberto Beniscelli (Università degli Studi di Genova), Carlo Gozzi e le forme del comico
Valeria Tavazzi (Sapienza Università di Roma), Parodie teatrali nel Settecento
Pausa caffè
Gerardo Guccini (Università di Bologna), Comoedia in fabula
Luca D’Onghia (Scuola Normale Superiore di Pisa), Esperimenti linguistici nel teatro italiano degli ultimi cinquant’anni
Giacomo Manzoli (Università di Bologna), Comedy Italian Style: un format cinematografico straordinariamente popolare
Dibattito e chiusura lavori

(Comunicato Stampa)