Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Laboratorio Teatro Sensoriale all’Unical

Scritto da on 1 febbraio 2016 – 19:45nessun commento

Dal 16 al 18 febbraio , dalle ore 10.30 alle 18.00 all’ Università della Calabria Emi Bianchi e Maria Grazia Bisurgi propoongono Radici, un LABORATORIO di TEATRO INTERATTIVO e SENSORIALE, un primo momento di incontro finalizzato alla formazione di un gruppo di ricerca artistica all’interno dell’ Università della Calabria.


Radici _2492249001146457833_nSarà il primo appuntamento di un CANTIERE TEATRALE, un percorso di costruzione di un gruppo di lavoro continuo sul linguaggio dei sensi e sul teatro in spazi non convenzionali.
Il cantiere apre i battenti per un primo step che affronta alcune domande principali sul teatro interattivo e sensoriale. Il lavoro si concentrerà su: allenamento propriocettivo, come creare l’ascolto e la fiducia, cos’è uno spazio caricato di senso, principi di “costruzione” dell’immaginario attraverso i sensi.
Il filo rosso che conduce alla creazione e all’esperire è il gioco nelle sue caratteristiche di atto libero, consapevole, disinteressato.

Il cantiere accoglie tutte le persone interessate a trasformare un gioco in atto poetico, ad approfondire un linguaggio intimo, relazionale, un ‘esperienza che attinge la sua forza dal riprendere contatto con la capacità di liberare il proprio immaginario, la propria memoria, l’immagine immaginata.

Emanuela Bianchi è antropologa e attrice, inizia la sua formazione a Catanzaro nella Scuola di recitazione E. Corea, si forma in seguito nel gruppo teatrale Residui Teatro (Roma) dove incontra Paolo Vignolo (ora Docente di Sociología de la Cultura, Universidad Nacional de Colombia – Bogotá) e Marta Ruiz (Coreografa Adra Danza – Bogotà) grazie ai quali ha iniziato ad approfondire il teatro antropologico, teatro sensoriale, esperienziale e interazionale, il teatro danza e le espressioni di teatro dell’azione fisica; ha frequentato, fra gli altri, laboratori con Enrique Vargas (http://teatrodelossentidos.com/es/ ) e i suoi attori/collaboratori Nelson Jara, Giovanna Pezzullo e Patrizia Menichelli; Eugenio Barba; Luca Baroni.
Il ludico e l’esperienziale hanno segnato il percorso artistico e didattico di Emanuela Bianchi e congiuntamente alla ricerca sul corpo elastico sono elementi presenti in tutti i suoi spettacoli e performance.
Socia fondatrice dell’associazione culturale Confine Incerto di cui è direttore artistico, grazie allo spirito di ricerca che ha animato la sua direzione, l’associazione si è fatta promotrice di cantieri artistici per lo sviluppo di nuovi linguaggi, ne sono esempi: l’esperienza nel Centro di aggregazione giovanile di Catanzaro (dal 2008 al 2010) e i laboratori presso la Residenza Teatrale Re-act di Soverato (dal 2012 all’aprile 2014). https://www.facebook.com/emibianchi.confineincerto

Il Cantiere è aperto per un massimo di 15 ed un minimo di 8 persone.

Per info e prenotazioni
Ass. Cult. ConimieiOcchi. Teatro Idee Movimento
Facebook: https://www.facebook.com/ConimieiOcchi-Teatro-idee-movimento-528925743876495/?fref=ts

www.conimieiocchi.com
Mob.+39 3669914042
conimieiocchi2014@gmail.com

(Comunicato Stampa)