Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Ponte di Conversazione, la mostra itinerante dedicata a Paolo Aita, si trasferisce a Cosenza

Scritto da on 20 aprile 2017 – 09:57nessun commento

Prosegue “PONTE DI CONVERSAZIONE CON PAOLO AITA”, l’omaggio itinerante a Paolo Aita che da venerdi 21 aprile si trasferisce al MAM – MUSEO DELLE ARTI E DEI MESTIERI – COSENZA nel Centro Storico di Cosenza, Corso Bernardino Telesio, 1, presentato da Vertigoarte – Centro Internazionale di Ricerca per la Cultura e le Arti Visive di Cosenza, Open Space – Catanzaro, la Nuova Pesa, La Casa delle Letterature, Menexa, La Nube di Oort, Volume, RAM radioartemobile di Roma.

paolo aitaIl progetto coinvolge artisti, poeti, critici e galleristi,  amici con cui Paolo aveva intessuto in questi anni rapporti umani e di lavoro, in un percorso tra arte, poesia e letteratura, per rispecchiare il pluriforme universo del critico cosentino, prematuramente scomparso lo scorso anno.

La mostra, presentata dai curatori Gianluca Covelli e Ghislain Mayaud, coinvolge gli artisti Claudio Adami, Salvatore Anelli, Caterina Arcuri, Bizhan Bassiri, Dario Carmentano, Bruno Ceccobelli, Cesare Berlingeri, Simone Bertugno, Arianna Bonamore, Renata Boero, Gregorio Botta, Lucilla Catania, Nicola Carrino, Oreste Casalini, Elvio Chiricozzi, Vittorio Corsini, Michele Cossyro, Giulio De Mitri, Teo De Palma, Elena Diaco Mayer, Davide Dormino, Bruna Esposito, Stefania Fabrizi, Franco Flaccavento, Andrea Fogli, Pietro Fortuna, Orazio Garofalo, Felice Levini, Giovanni Leto, Adele Lotito, G&K Lusikova, Ghislain Mayaud, Marta Mancini, Max Marra, Tommaso Medugno, Daniela Monaci, Albano Morandi, Hidetoshi Nagasawa, Innocenzo Odescalchi, Luca Maria Patella, Salvatore Pepe, Daniela Perego, Donatella Pinocci, Roberto Pietrosanti, Tarcisio Pingitore, Alfredo Pirri, Fiorella Rizzo, Alfredo Romano, Nicola Rotiroti, Guendalina Salini, Giuseppe Salvatori, Primarosa Cesarini Sforza, Giulio Telarico, Vincenzo Trapasso, Antonio Violetta.

I poeti Franco Araniti, Franco Dionesalvi, Franco Gordano e Anna Petrungaro leggeranno alcune poesie in catalogo, mentre altri amici declameranno poesie scritte da Paolo Aita.

In occasione dell’inaugurazione sarà disponibile il catalogo “Ponte di Conversazione con Paolo Aita”, edito da Rubbettino.

L’esposizione sarà aperta al pubblico da martedì a domenica, dalle ore 16.00 alle ore 19.00.