Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Punta Corsara a Lamezia con Le nuvole di Aristofane

Scritto da on 16 giugno 2016 – 11:16nessun commento

Fa tappa al Politeama Lamezia Terme venerdì 17 giugno 2016 ore 21 Le nuvole di Aristofane per il progetto MigrArti / Mibact Ministero dei Beni e della Attività Culturali firmato da Ravenna Teatro / Teatro delle Albe, a cura di Punta Corsara, in collaborazione con Associazione La Strada Onlus, Associazione Luna Rossa, Associazione Mago Merlino Cooperativa Sociale Il Delta

Il Teatro delle Albe / Ravenna Teatro si è aggiudicato il Bando MigrArti del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. 21 i progetti scelti, tra circa 400 arrivati da tutta Italia

Il progetto nasce dall’esperienza della non-scuola e si articola in quattro laboratori e spettacoli in zone geograficamente lontane d’Italia, quattro periferie reali e metaforiche dove il teatro fa da trait d’union nel favorire incontro tra luoghi, esperienze, lingue e culture diverse: Lido Adriano al Cisim, Milano all’interno del festival Da vicino nessuno è normale organizzato da Olinda Onlus, a Roma dall’Angelo Mai Altrove e a Lamezia, con Capusutta a cura della compagnia Punta Corsara.

le nuvole

Grazie a MigrArti, Capusutta arriva al suo terzo movimento, concludendo quest’anno con Le Nuvole la trilogia sulle commedie di Aristofane, dopo Donne al parlamento nel 2011 e Uccelli nel 2012. Alla collaborazione sin dagli inizi del progetto con l’Associazione La Strada, si uniscono quest’anno l’Associazione Mago Merlino e l’Associazione Luna Rossa, con il loro importante contributo alla creazione di un gruppo misto di circa 30 bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 25 anni.

Aristofane è il fertile terreno su cui da tre anni si è scelto di far incontrare i giovani lametini con il teatro: il primo anno con la direzione artistica di Marco Martinelli del Teatro delle Albe di Ravenna e poi, dal secondo in poi, a cura dei registi e della guide di Punta Corsara, la riscrittura delle commedie aristofanesche ha fatto dialogare l’irriverente visione critica greca con lo sguardo degli adolescenti di oggi. Il risultato è fatto di scintille, di invenzioni, di comicità, di racconto senza freni delle contraddizioni del presente e di come si possa riempire di desideri e sogni anche la più divertente delle prese in giro.

Gianni Vastarella e Christian Giroso, guide di Punta Corsara, hanno scelto quest’anno Le Nuvole, così che dopo aver lavorato con i ragazzi sul tema della città, del potere, della ricerca di luoghi felici, si potesse stavolta andare ancora più a fondo nei meccanismi che costruiscono il torto e la ragione, l’onestà e la disonestà, la differenza tra obiettivi ed ossessioni.

La tappa lametina verrà raccontata, assieme alle altre di Ravenna, Roma e Milano da Cristiano Sormani Valli che scriverà ‘4 – racconti migranti per quattro luoghi della non-scuola’, per restituire il respiro nazionale di questa esperienza di coesione sociale, rappresentanza attiva e partecipazione che la non-scuola dissemina in tutte le città in cui si radica.

La compagnia napoletana Punta Corsara è Premio della Critica 2014, Premio IN-BOX 2013 per Il Convegno, Premio Ubu Nuovo Attore Under 30 2012, Premio Ubu Speciale e Premio Hystrio Altre Muse 2010, premio I Teatri del Sacro 2015 per lo spettacolo Io mia moglie e il miracolo.

 Ingresso libero fino a esaurimento posti

 (Comunicato Stampa)