Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Punta Corsara a Lamezia con Le nuvole di Aristofane

Scritto da on 16 giugno 2016 – 11:16nessun commento

Fa tappa al Politeama Lamezia Terme venerdì 17 giugno 2016 ore 21 Le nuvole di Aristofane per il progetto MigrArti / Mibact Ministero dei Beni e della Attività Culturali firmato da Ravenna Teatro / Teatro delle Albe, a cura di Punta Corsara, in collaborazione con Associazione La Strada Onlus, Associazione Luna Rossa, Associazione Mago Merlino Cooperativa Sociale Il Delta

Il Teatro delle Albe / Ravenna Teatro si è aggiudicato il Bando MigrArti del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. 21 i progetti scelti, tra circa 400 arrivati da tutta Italia

Il progetto nasce dall’esperienza della non-scuola e si articola in quattro laboratori e spettacoli in zone geograficamente lontane d’Italia, quattro periferie reali e metaforiche dove il teatro fa da trait d’union nel favorire incontro tra luoghi, esperienze, lingue e culture diverse: Lido Adriano al Cisim, Milano all’interno del festival Da vicino nessuno è normale organizzato da Olinda Onlus, a Roma dall’Angelo Mai Altrove e a Lamezia, con Capusutta a cura della compagnia Punta Corsara.

le nuvole

Grazie a MigrArti, Capusutta arriva al suo terzo movimento, concludendo quest’anno con Le Nuvole la trilogia sulle commedie di Aristofane, dopo Donne al parlamento nel 2011 e Uccelli nel 2012. Alla collaborazione sin dagli inizi del progetto con l’Associazione La Strada, si uniscono quest’anno l’Associazione Mago Merlino e l’Associazione Luna Rossa, con il loro importante contributo alla creazione di un gruppo misto di circa 30 bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 25 anni.

Aristofane è il fertile terreno su cui da tre anni si è scelto di far incontrare i giovani lametini con il teatro: il primo anno con la direzione artistica di Marco Martinelli del Teatro delle Albe di Ravenna e poi, dal secondo in poi, a cura dei registi e della guide di Punta Corsara, la riscrittura delle commedie aristofanesche ha fatto dialogare l’irriverente visione critica greca con lo sguardo degli adolescenti di oggi. Il risultato è fatto di scintille, di invenzioni, di comicità, di racconto senza freni delle contraddizioni del presente e di come si possa riempire di desideri e sogni anche la più divertente delle prese in giro.

Gianni Vastarella e Christian Giroso, guide di Punta Corsara, hanno scelto quest’anno Le Nuvole, così che dopo aver lavorato con i ragazzi sul tema della città, del potere, della ricerca di luoghi felici, si potesse stavolta andare ancora più a fondo nei meccanismi che costruiscono il torto e la ragione, l’onestà e la disonestà, la differenza tra obiettivi ed ossessioni.

La tappa lametina verrà raccontata, assieme alle altre di Ravenna, Roma e Milano da Cristiano Sormani Valli che scriverà ‘4 – racconti migranti per quattro luoghi della non-scuola’, per restituire il respiro nazionale di questa esperienza di coesione sociale, rappresentanza attiva e partecipazione che la non-scuola dissemina in tutte le città in cui si radica.

La compagnia napoletana Punta Corsara è Premio della Critica 2014, Premio IN-BOX 2013 per Il Convegno, Premio Ubu Nuovo Attore Under 30 2012, Premio Ubu Speciale e Premio Hystrio Altre Muse 2010, premio I Teatri del Sacro 2015 per lo spettacolo Io mia moglie e il miracolo.

 Ingresso libero fino a esaurimento posti

 (Comunicato Stampa)