Primo Piano »

Pietro Grasso inaugura il Tropea Festival L&S. Il programma

9 ottobre 2017 – 13:19 |

“Caro Giovanni, scriverti non è facile, mettere ordine nei tanti pensieri e nelle innumerevoli cose che ho da dirti. C’è quel lieve imbarazzo tipico di quando due vecchi amici, abituati a condividere la quotidianità, fatta di cose grandi e piccole, …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Roberto Vecchioni a Cosenza

Scritto da on 15 marzo 2016 – 18:12nessun commento

Giovedì 17 marzo 2016 ore 18.30  al Teatro  Rendano di Cosenza,  il programma di  Museion Srl, che gestisce i  servizi aggiuntivi del Museo dei Brettii e degli Enotri, si apre con una lezione sul valore della cultura classica che intende sottolineare il ruolo di sensibilizzazione e promozione assolto da un museo archeologico nella società contemporanea. E chi meglio di Roberto Vecchioni, con la sua capacità comunicativa e la lunga militanza tra i banchi di scuola e vecchioni_hpnelle università, può essere messaggero del significato del patrimonio che abbiamo ereditato dal mondo classico?

Alla vigilia dell’uscita della sua ultima fatica editoriale, il professore della musica italiana presenterà nella città dei Bruzi “Il mercante di luce”, libro uscito nel 2014 per Einaudi e divenuto in breve tempo un best-seller.

Protagonista è Stefano Quondam, un professore di letteratura greca di grande valore ma misconosciuto, e  suo figlio Marco, diciassettenne sofferente di progeria, rara malattia che lo condanna a una vecchiaia precoce. Stefano si rende conto che il figlio è arrivato ai suoi ultimi giorni e procede verso l’oscurità, il buio, la morte; vuole trasmettergli qualcosa e si appella a ciò che meglio conosce e secondo lui è fonte di Verità, la letteratura greca.

Di questo rapporto tra padre e figlio, dello scambio di esperienza e conoscenza, ma anche del valore e dell’attualità della cultura classica il professore Vecchioni discuterà nella suggestiva cornice del teatro comunale A. Rendano.