Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Saverio Tavano inaugura i laboratori teatrali della Residenza Ligeia

Scritto da on 20 gennaio 2014 – 09:42nessun commento

Dal 23 al 29 gennaio 2014 si tiene a Lamezia Terme al Teatro Comunale Politeama (orario: 15-19) il Laboratorio teatrale L’ATTORE AUTORE condotto da  Saverio Tavano, sui principi dell’improvvisazione teatrale.

Il laboratorio è rivolto ad attori, danzatori, scrittori, professionisti e non, a chi vuole iniziare un nuovo percorso artistico, a chi cerca uno strumento per una più profonda conoscenza del sé e dell’altro. Le lezioni comprendono l’apprendimento di tecniche di concentrazione, respirazione e postura, attraverso un training fisico e vocale, risultato di un lungo lavoro di sintesi di esperienze diverse, al fine di sviluppare consapevolezza rispetto ai meccanismi dell’improvvisazione scenica, partendo dal personale e unico materiale umano, attraverso l’uso del corpo in relazione agli altri corpi, in relazione allo spazio e agli oggetti.

L’improvvisazione preparerà a rispondere con immediatezza agli stimoli esterni, nella consapevolezza che l’azione e la parola possano nascere da un’esperienza di senso, generata unicamente da un’intima verità, che attende solo di essere svelata.

Saverio Tavano, drammaturgo, regista, attore, collaborazioni con Tino Caspanello, Babilonia Teatro, Carullo-Miniasi, lo descrive così:

Sono della convinzione che l’attore debba essere un’operatore sociale, un poeta, uno scrittore, un giornalista, quotidianamente impegnato nello sforzo di mostrare sempre, nel modo più oggettivo e veritiero, l’essenza umana. Ma per ottenere questo, credo occorra in primis, non tradire se stessi, essere veri, per ricercare se stessi nella contingenza, per non perdere l’entusiasmo e la meraviglia della scoperta, come bambini.

Il numero massimo dei partecipanti è 15.

I temi di lavoro saranno:
• preparazione fisica
• sensoriali
• respirazione e “muscolazione”
• improvvisazione scenica
• la sonorità interiore e esteriore, i risonatori e consonatori, l’estensione della voce
• movimento/azione
• il testo e l’azione
• analisi del testo

IL LABORATORIO E’ GRATUITO. Per qualsiasi informazione o per aderire al laboratorio contattare via mail: info@scenarivisibili.it o telefonare al 3406161154