Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Sguardi sulla scena: seminari di critica teatrale

Scritto da on 14 maggio 2014 – 12:18nessun commento

Guardare la scena con occhi consapevoli. Saper leggere e decodificare uno spettacolo teatrale e saperne scrivere con rigore e professionalità. È questo l’obiettivo del seminario di critica teatrale Sguardi sulla scena che si terrà nell’ambito del progetto di Residenza teatrale della Piana “Alla ricerca del Bello perduto”, dal 26 al 30 maggio presso l’Auditorium comunale di Polistena.

d6086de322f98f66cc694f32ea284557_XLIl corso è organizzato in collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro e al festival Primavera dei Teatri di Castrovillari e si inserisce tra le iniziative di formazione per le professioni del teatro attuate dalla Residenza gestita dalla Compagnia Dracma.

Il corso sarà articolato in tre moduli che vedranno avvicendarsi come docenti giornalisti esperti del mondo dello spettacolo, che tracceranno un percorso tra storia del teatro, differenziazioni dei generi, studio degli elementi per la visione critica, e scrittura per i vari mezzi di informazione.

I docenti, tutti appartenenti all’Associazione Nazionale dei Critici del Teatro, saranno: Claudia Provvedini, docente di Storia delle teorie della scena alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano, e critica per il Corriere della Sera; Emilio Nigro, critico per Hystrio e il Quotidiano della Calabria, Vincenza Di Vita, critica per Rumor(s)scena e Ateatro. L’incontro conclusivo sarà tenuto da Giulio Baffi, presidente dell’Anct.

Il seminario sarà articolato in cinque incontri per trenta ore complessive, dal lunedì al venerdì, e si concluderà con una giornata facoltativa, sabato 31 maggio, presso il Festival “Primavera dei teatri” di Castrovillari, dove i corsisti avranno modo di incontrare registi e attori e assistere gratuitamente agli spettacoli in programma.

Il corso è rivolto a giornalisti interessati alla cronaca culturale, a studenti universitari, operatori del settore e chiunque intenda accostarsi al teatro con sguardo consapevole. Il numero massimo dei partecipanti  è fissato a 30; sono previsti sconti sulla quota d’iscrizione per gli studenti universitari e per gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti, nonché agevolazioni per i corsisti che vorranno soggiornare a Polistena e a Castrovillari.

L’impegno della Compagnia Dracma e del suo direttore artistico Andrea Naso continua per offrire un progetto culturale di alto livello che non si esaurisce nell’allestimento delle rassegne e delle nuove produzioni, ma che si muove ad ampio raggio per diffondere la cultura del teatro a tutti i livelli, offrendo sempre nuove occasioni per chi voglia approfondire i vari aspetti del settore. E, come in questo caso, lo fa realizzando un vero circuito virtuoso tra esperienze locali, come la Residenza della Piana, realtà calabresi di altissimo livello, ossia il Festival Primavera dei Teatri, ormai giunto alla quindicesima edizione e vero punto di riferimento per il teatro contemporaneo, e le massime rappresentazioni nazionali quale, appunto, l’Associazione dei Critici del Teatro.

Per info www.delbelloperduto.it

(Ufficio Stampa)