Primo Piano »

Pietro Grasso inaugura il Tropea Festival L&S. Il programma

9 ottobre 2017 – 13:19 |

“Caro Giovanni, scriverti non è facile, mettere ordine nei tanti pensieri e nelle innumerevoli cose che ho da dirti. C’è quel lieve imbarazzo tipico di quando due vecchi amici, abituati a condividere la quotidianità, fatta di cose grandi e piccole, …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Sport Musica & Sorriso per i diversamente abili a Catanzaro

Scritto da on 23 aprile 2012 – 18:06nessun commento

Continuano con successo le attività ludico-sportive promosse nell’ambito del progetto denominato “S.M. & S.” ( Sport – Musica &  Sorriso) elaborato dal maestro Tonino Guerra dell’omonima Scuola di Arti Marziali di TaeKwonDo, in collaborazione con l’Associazione culturale e musicale “Catanzaro Spettacoli” e patrocinato dall’Amministrazione Provinciale di Catanzaro.

Il progetto, rivolto ad un nutrito gruppo di soggetti diversamente abili protagonista di diversi momenti d’integrazione e di socializzazione, è stato fortemente voluto dal Presidente Wanda Ferro che ha indicato come testimonial Giuseppe Corasaniti, l’ex atleta e medaglia d’oro della TaeKwonDo Guerra di Catanzaro, rimasto paralizzato a causa di un tragico incidente: la sua storia, infatti, rappresenta un grande motivo d’ispirazione per promuovere lo sport come strumento capace di migliorare la qualità della vita.

L’attività motoria di base si svolge proprio nella location della palestra di TaeKwonDo, sita in Via B. Seminara in località Cavita, dove i ragazzi diversamente abili si incontrano con gli atleti del maestro Guerra ed insieme praticano le lezioni dimostrando grande capacità di apprendimento e notevole entusiasmo per la nobile disciplina orientale. Questo momento di aggregazione e integrazione sociale viene condiviso dai genitori al seguito i quali si dichiarano soddisfatti per questa bella iniziativa che sta riscuotendo effetti positivi sulle capacità psicofisiche dei propri figli, soprattutto per quanto riguarda l’attività motoria, con particolare riferimento alle sviluppo delle proprie abilità coordinative e cognitive.

Oltre al Taekwondo i ragazzi sono impegnati anche nelle lezioni di danza e ballo, presso la location della “Fabbrica dei Sogni” di Saverio Palermo, e di basket nella palestra di Santa Maria con Massimiliano Giampà e Fabrizio Silipo, sotto il diretto controllo del dott. Giuseppe Raiola.

Una parentesi all’interno delle attività è dedicata anche ai percorsi di “musicoterapia” ospitati dal Comune di Pentone sotto la guida di Antonio Tarantino e Francesco Citriniti. Al progetto hanno anche aderito i responsabili di ANMIC, Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili, realtà impegnata da diverso tempo a portare avanti l’impegno sociale sul territorio.

Le attività di “S. M. & S.” termineranno sabato 2 giugno prossimo, presso l’Auditorium Casalinuovo di Catanzaro, con un saggio finale dedicato a tutte le discipline praticate che vedrà protagonisti sul palco tutti i partecipanti al progetto per un grande momento di festa e di aggregazione.