Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Teatro: Giulio Bufo presenta Sumud Filastie, dedicato alla Palestina che resiste

Scritto da on 25 gennaio 2017 – 17:43nessun commento

Il Teatro della Girandola di Reggio Calabria presenta il 27 gennaio e in replica il 28 gennaio, alle ore  21,00, lo spettacolo “Sumud Filastie”.  Un attento omaggio al popolo palestinese di e con Giulio Bufo. Aiuto regia Michela Tamborra.
Palestina-piccola-tra-le-macerieSumud = Resistenza, Sumud = Palestina. Con la parola ” Sumud” i palestinesi indicano gli ulivi che resistono  alle intemperie della natura, con le loro forti radici, quegli ulivi che uniscono tutti i popoli del mediterraneo. Radici forti che sono quelle che uniscono con forza i palestinesi alla loro terra, da secoli terra di dominio e dove i sionisti si sono stanziati dai primi del ‘900.
Con questo lavoro Giulio Bufo affronta la questione palestinese e con “Sumud Filastie” arriva in Palestina, quella terra che i il governo d’occupazione sionista di “Israele” definisce “terra dei terroristi”. Attraverso le parole di un palestinese si racconta della Palestina che da anni Resiste, della Palestina terra rossa che non ha paura, la Palestina raccontata da Darwish Mahomoud e Vittorio Arrigoni, da Marwan Barghouti e dai volontari dell’ISM.

Si racconta di persone e storie. Il tutto dipinte con l’orgoglio della propria restistanza, con la caparbietà e il sorriso di un popolo orgoglioso della sua terra. Quest’ultimo lavoro teatrale racconta in modo forte e deciso i fatti che hanno caratterizzato e determinato la “questione palestinese”. La storia della Palestina è la storia di tutti, di tutti i popoli che resistono.

E’ consigliata la prenotazione

Per info e prenotazioni

3207042460 – info@pagiacciclandestini.it

(Comunicato Stampa)