Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

Teatro: Laboratorio con Francesco Gigliotti alla ricerca delle proprie fonti creative

Scritto da on 13 gennaio 2016 – 18:40nessun commento

Dal 22 al 28 febbraio la Compagnia Palazzo Tavoli insieme all’associazione culturale Il Piccolo, presente il Laboratorio di Teatro d’arte e di poesia condotto da Francesco Gigliotti,  presso lo spazio Il Piccolo in Via Marconi 101 Lamezia Terme – Nicastro (CZ).

francesco_gigliotti_improvvisazioneIl laboratorio si concentra sulla rinascita creativa dell’individuo, al centro del suo spazio vitale. L’introduzione alla dimensione totale del fare teatro potrà consentire la progressiva conoscenza delle singole potenzialità espressive che giacciono nella profondità di ognuno. Una serie di incontri intensivi consentirà di acquisire le tecniche di  base dell’arte dell’attore, come stimolo ad una ricerca delle proprie fonti creative.

Il lavoro poetico di Francesco Gigliotti regista e docente, si è stratificato attraverso
multiformi percorsi. Formatosi a Roma nell’ambito della ricerca drammaturgica, negli anni ’70 ha approfondito la metodologia sull’espressione corporea con allievi di J. L. Barrault, E. Decroux, J. Lecoq, J. Grotowski. Esperto di maschere, movimenti coreografici, tecniche della commedia dell’arte di influenza napoletana, da anni è impegnato nella ricerca ed elaborazione di soluzioni dinamiche innovative attinenti all’interpretazione dell’attore nel teatro contemporaneo.

Il programma del laboratorio si muoverà verso l’indagine di:
1 – Il corpo e la sua energia sopita. Alla ricerca di un movimento capace di restituire
emozioni dal profondo. Tendere a modellare con il corpo lo spazio dinamico interiore
2- La scoperta dell’essere ‘coro’ come gruppo omogeneo di individui in reciproca relazione. La dinamica del coro come espressione dell’eterno fluire di ogni cosa.
3- Ricerca ed evoluzione della voce. Dal suono antico della propria vocalità, alla riscoperta  della parola. Esercitazioni sulla libera invenzione del “verso”poetico.
4- Approfondimento delle relazioni dei corpi all’interno dello spazio scenico. Ricerca del  carattere del personaggio teatrale. Elaborazione del testo spettacolo.

Per accedere è richiesta una minima preparazione teatrale. Il calendario prevede un
lavoro quotidiano fino a sabato 27 febbraio ed una dimostrazione aperta al pubblico
domenica 28 febbraio.

Quota d´iscrizione: € 70.

Sarà possibile iscriversi fino al 15 febbraio scrivendo a:

palazzotavoli@gmail.com –  pierpaolobonaccurso@gmail.com oppure chiamando i numeri di tel. 3396364170 (stefano) | 3935598348 (pierpaolo)