Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Eventi Segnalati

The boat, progetto di scambio Italia-Portogallo

Scritto da on 26 febbraio 2014 – 19:35nessun commento

The Boat è un progetto di scambio culturale tra giovani provenienti dall’ Italia e dal Portogallo, sostenuto dal programma Gioventù in Azione dell’Unione Europea. Promosso dall’ Associazione Culturale Zagreus in collaborazione con AEVA – Istituto Professional de Aveiro, coinvolgerà 35 giovani dai 16 ai 25 anni e si terrà a Cosenza, presso il Teatro dell’ Acquario, dal 23 febbraio al 2 marzo 2014.

 

Lo scambio ha lo scopo di promuovere il dialogo interculturale fra i giovani appartenenti all’Unione Europea e favorire il superamento delle barriere ideologiche nazionali, causate dalla mancanza di conoscenza e dalla diffidenza verso ciò che non ci è familiare.

 

Il programma didattico prevede la combinazione di attività di drammatizzazione, musicali e coreutiche, in vista della realizzazione di una performance finale, che si terrà il 2 marzo al Teatro dell’Acquario.

 

A partire dal racconto L’ultimo viaggio di Sindbad di Erri De Luca, i giovani affrontano il tema dell’emigrazione, della clandestinità, della povertà e della solidarietà,  allo scopo di favorire il superamento dei pregiudizi e le ostilità verso i popoli di cultura diversa.

Nel programma delle attività sono previste anche le visite presso le  strutture Sprp – Sistema di protezione per richiedenti asilo e protezione –  di Cosenza e Acquaformosa (CS) grazie alla collaborazione con l’Associazione multietnica “La kasbah” e l’Associazione Culturale “Don Vincenzo Matrangolo”. Il progetto ha come partner locali la Coop. Centro R.A.T./ Teatro dell’ Acquario, il Comune di Cosenza, l’Ass. alle Politiche Giovanili e il Liceo Statale Lucrezia della Valle.