Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Libri, Primo Piano

Al via Trame 2012, Festival dei Libri sulle Mafie a Lamezia Terme

Scritto da on 13 giugno 2012 – 07:52nessun commento

Si svolge a Lamezia Terme dal 20 al 24 giugno 2012 la seconda edizione di Trame, Festival dei libri sulle mafie , la prima rassegna in Italia sulla letteratura in tema di mafie.

Nato da un’idea di Tano Grasso, Trame.2 è organizzato dalla Fondazione Trame con il sostegno del Comune di Lamezia Terme, dell’AIE Associazione Nazionale Editori, dell’Associazione Antiracket Lamezia Onlus, socio onorario della FAI, Federazione delle associazioni antiracket e antiusura italiane, e si avvale della direzione artistica del giornalista Lirio Abbate.

La formula del festival, analogamente alla prima edizione, prevede ogni giorno diversi appuntamenti che si susseguiranno dalle h.18 alle h. 24 in due luoghi del centro storico: Palazzo Nicotera e Piazzetta San Domenico, dove giornalisti, docenti, magistrati ed imprenditori, presenteranno le opere selezionate dagli organizzatori.

Il programma è ricco ed articolato. Palazzo Nicotera ospiterà il Workshop per studenti universitari dal titolo Trame di Carta organizzato dall’AIE e dal festival Trame.
Previsti anche   Laboratori dedicati alla grafica, alla fotografia e al giornalismo, Seminari sul cinema e Mostre dedicate al tema del festival.
In Corso Numistrano verrà realizzata un’isola pedonale con vari stand riservati al mondo dell’associazionismo, case editrici, librai di Lamezia Terme che per l’occasione realizzeranno insieme un bookshop tematico dove saranno presenti tutti i titoli presentati al festival e numerosi altri libri sull’argomento.  Ci saranno anche stand dedicati al consumo critico e vendita dei prodotti provenienti da beni confiscati.

Trame.info, il punto accoglienza del festival, fornirà ai visitatori tutte le informazioni relative al programma, ai singoli incontri, ai luoghi e ai percorsi artistici della città offrendo l’opportunità di iscriversi alle visite guidate dei musei organizzate dai volontari. Sarà possibile inoltre ritirare la Trame.Card, una carta speciale che potrà essere chiesta presso i punti informativi della città e che da diritto a sconti e agevolazioni presso i ristoranti, gli alberghi e gli esercizi commerciali convenzionati del centro storico.

Anche quest’anno  Radio 24 sarà media partner del progetto e seguirà giornalmente gli appuntamenti del festival.

Per info e iscrizioni: iscrizionetrame@aie.it

http://www.tramefestival.it