Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Libri

Il Brigantaggio nel catanzarese nell’ultimo libro di Silvestro Bressi

Scritto da on 16 maggio 2011 – 07:17nessun commento

Sarà presentato a Catanzaro venerdì 27 maggio alle ore 17, presso la Biblioteca De Nobili di Villa Margherita, l’ultima fatica letteraria di Silvestro Bressi,  dal titolo Il Brigantaggio nel Catanzarese- Realtà, leggenda, memoria e testi di tradizione orale (Ursini Edizioni, Catanzaro 2011) che propone aspetti poco indagati del fenomeno del brigantaggio.

All’incontro interverranno, insieme all’autore, l’antropologo Vito Teti , che ha scritto l’Introduzione al volume,  ed  il cantastorie Otello Profazio.

Silvestro Bressi, ricercatore attento ed appassionato delle tradizioni e dei riti popolari, con questo studio intende offrire alcune chicche –per lo più inedite- che possono costituire un utile  spunto di riflessione sul brigantaggio che ha interessato l’area catanzarese durante il decennio francese (1806-1815) e dopo l’Unità d’Italia.

Una ricerca mirata, quella di Bressi, legata a un territorio ben definito, con spiccate peculiarità storiche e culturali, sociali e amministrative, che si propone di offrire un ulteriore tassello alla ricerca storiografica sull’area catanzarese  ed un’occasione per riesaminare un fenomeno dai mille volti dai molteplici sviluppi.

La tesi di fondo della ricerca è quella chela vita sociale e culturale, il teatro e la poesia orale, la topografia cittadina e il territorio provinciale siano stati profondamente segnati dal fenomeno del brigantaggio.

Una tesi che farà discutere ma che dimostra un approccio originale, circostanziato e ben documentato   che consente di riconsiderare un periodo importante della storia catanzarese.