Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Libri

Infanzia e libri in un nuovo progetto del Sistema Bibliotecario Vibonese, Nati per Leggere

Scritto da on 26 settembre 2011 – 10:48nessun commento

Nati per leggere  è il progetto di promozione della lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra 6 mesi e 6 anni, nato dall’alleanza tra pediatri e bibliotecari, promosso, a livello nazionale, dall’AIB (Associazione Italiana Biblioteche), dall’ACP (Associazione Culturale Pediatri), dal CSB (Centro per la salute del bambino), ed in Calabria, dal Sistema Bibliotecario Vibonese,  con il contributo di professionisti del mondo della letteratura e dell’editoria per ragazzi e di tantissimi volontari che danno voce e anima al Progetto.

 Tutti possono partecipare a questo progetto senza fini di lucro, per promuovere nel proprio ambito la lettura nelle famiglie, contribuendo a creare una rete interdisciplinare tra operatori e servizi che si prendono cura della prima e primissima infanzia.

 Il  Sistema Bibliotecario Vibonese, grazie al contributo della Regione Calabria,  sta avviando una serie di  attività dirette  all’ allestimento di spazi adeguati per  accogliere i piccoli lettori ed i loro genitori in biblioteca,  a costituire  un fondo librario per bambini in età prescolare, ma anche alla promozione e coordinamento di iniziative di sensibilizzazione e formazione sulla lettura precoce, rivolte ad utenti ed  operatori (bibliotecari, pediatri, operatori socio-sanitari, volontari).

 Il progetto richiede ai  lettori volontari di sostenere i bibliotecari e i pediatri nell’opera di sensibilizzazione delle famiglie sull’importanza della lettura ad alta voce, rendendosi disponibili a fare dono del proprio tempo e della propria voce ai bambini  in vari contesti, dalle  sale d’attesa degli ambulatori pediatrici ai reparti di pediatria ospedalieri alle  biblioteche ed in tutti quei luoghi delle città frequentati dai piccoli e dai loro genitori (spazi gioco, giardini, parchi, asili nido, scuole dell’infanzia, librerie, etc).

Gli operatori socio-culturali, gli insegnanti, gli enti e le associazioni sostenitori possono  leggere ai bambini, portarli in biblioteca,  sensibilizzare i genitori sull’iniziativa,  creare uno spazio lettura anche utilizzando il prestito di libri della biblioteca.

 Ai pedagogisti spetterà  il compito di formare gli insegnanti sull’importanza della lettura e di  individuare strategie per avvicinare i bambini al libro.

I  librai potranno –invece-  garantire un’offerta adeguata e di qualità di libri per i più piccoli, possibilmente assicurando offerte vantaggiose

I centri didattici possono allestire spazi per la lettura con libri per bambini da 0 a 5 anni.

Se vuoi sostenere Nati per Leggere e Nati per la Musica puoi farlo destinando il 5 per 1000 dell’IRPEF al Centro per la Salute del Bambino ONLUS Codice fiscale 00965900327

Tutti possono aderire al circuito Nati per Leggere delle Librerie amiche delle bambine e dei bambini  sul sito

http://www.natiperleggere.it/index.php?id=84

Per maggiori informazioni contattare  Angela o Rosanna, SISTEMA BIBLIOTECARIO VIBONESE, via Abate Pignatari – Vibo Valentia. Tel. 0963/547557