Primo Piano »

Pietro Grasso inaugura il Tropea Festival L&S. Il programma

9 ottobre 2017 – 13:19 |

“Caro Giovanni, scriverti non è facile, mettere ordine nei tanti pensieri e nelle innumerevoli cose che ho da dirti. C’è quel lieve imbarazzo tipico di quando due vecchi amici, abituati a condividere la quotidianità, fatta di cose grandi e piccole, …

Leggi tutto »
Home » gutenberg, Libri, Primo Piano

“La quarta rivoluzione” e la via digitale: morte o futuro del libro? Incontro con Gino Roncaglia

Scritto da on 23 maggio 2012 – 07:19nessun commento

Giovedì 24 maggio alle ore 9 Gutenberg  #10 ospita Gino Roncaglia ed il suo ultimo lavoro, La quarta rivoluzione, in un dibattito sui nuovi orizzonti del libro digitale.

Gino Roncaglia,  docente di Informatica applicata e di Applicazioni della multimedialità alla trasmissione delle conoscenze all’Università degli Studi della Tuscia, si occupa da tempo dei nuovi media e soprattutto di editoria digitale, libri elettronici, e-learning e degli strumenti di produzione culturale in rete.

Autore di diverse trasmissioni televisive di RAI Educational MediaMente, Emilio, Multimedi@scuola, Explora Science (per la quale ha realizzato una serie di puntate sulla storia dell’informatica in Italia), è attualmente consulente scientifico ed editoriale di RAI Educational.

Ha scritto, tra gli altri, Il mondo digitale (con Fabio Ciotti, Laterza 2000, 11 ristampe),  un volume sul dibattito logico nella scolastica protestante tedesca (Palaestra Rationis. Olschki 1996) e da ultimo, La quarta rivoluzione. Sei lezioni sul futuro del libro (Laterza 2010).

Il testo propone in sei lezioni un excursus nella storia del libro e del sapere attraverso le rivoluzioni che l’hanno contrassegnata, dal passaggio da oralità a scrittura, da rotolo a libro paginato, da manoscritto a libro a stampa, fino alla quarta, quella degli e-book e dei libri in rete.

 

Gli e-book riusciranno a raggiungere e superare la perfezione e la comodità dei libri su carta? E quali conseguenze avrà sul libro, inteso non solo come oggetto culturale ma anche come rito ed  abitudine dai lettori, l’incontro con il mondo digitale?

 

Qui il Booktrailer curato dalla Prof.ssa M.Brutto e dal gruppo di studio degli studenti del Liceo Classico Galluppi di Catanzaro