Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Libri

Parte Parole nel Vento #5

Scritto da on 21 maggio 2014 – 08:52nessun commento

Molla gli ormeggi  la nave del concorso letterario Parole nel Vento, promosso dalla Provincia di Catanzaro, riservato a opere inedite in lingua italiana proposte sotto forma di narrativa (romanzo, racconto lungo, raccolta di racconti o novelle) e mai premiate o segnalate in altro concorso letterario fino alla data di premiazione, che avverrà il prossimo 11 luglio 2014.

 

La manifestazione, giunta alla 5 edizione, ha saputo ritagliarsi in questi anni uno spazio autorevole accanto a manifestazioni ben più blasonate. Grazie anche a una severa opera di selezione da parte della giuria, presieduta dal critico Antonio D’Orrico, che ha premiato nelle edizioni precedenti Francesca Chirico (Arrovescio), Vincenzo Mungiguerra (Primo Sale), Stefano Marelli (Altre stelle uruguayane, di cui abbiamo parlato qualche giorno fa ), Piero Malagoli (Controesodo).

 

parole nel vento

Anche Parole nel vento,  dunque, conferma la vocazione dei concorsi letterari a fare scouting, in un paese in cui si legge poco (gli ultimi dati sono effettivamente allarmanti) ma si producono circa 60 mila libri l’anno, in buona parte anche attraverso il self-publishing, e in cui la qualità dei contenuti costituisce l’unica linea di demarcazione tra scrittori e autori per hobby.

La partecipazione al contest  è aperta a tutti coloro che, alla scadenza del bando, abbiano compiuto almeno 18 anni di età. Al primo classificato, oltre a premio in denaro verrà offerta la pubblicazione, la diffusione e la distribuzione nazionale dell’opera a cura della casa editrice Rubbettino nonché la sua presentazione e promozione.

 

Tra le opere presentate, quelle ambientate nella città di Catanzaro o nel territorio provinciale parteciperanno pure all’assegnazione del Premio Chimirri, con stampa a cura dell’Amministrazione Provinciale o di un marchio della casa editrice del Gruppo Rubbettino.  Tutte le opere devono pervenire entro il 6 giugno 2014.

 

Intanto, per restare in tema di concorsi, è prossimo alla scadenza anche il Rhegium Iulii (5 giugno 2014)  mentre un altro Premio di assoluto rilievo come il Tropea ha superato la prima tappa in questi giorni con la proclamazione delle terna dei finalisti.

 

Il bando e tutte le info sul sito http://www.premiochimirri.it/#