Primo Piano »

Arrivederci a presto!

3 aprile 2018 – 09:39 |

Cari amici e amiche, il nostro sito sospende le pubblicazioni.
 
Share

Leggi tutto »
Home » media, Musica, Video

Casa Suonatori Indipendenti, il nuovo format televisivo dedicato alla musica indie

Scritto da on 22 giugno 2015 – 12:41nessun commento

Si chiama Casa Suonatori Indipendenti e vuole essere uno spazio accogliente e aperto a musicisti dell’area indie, provenienti dalla Calabria e dintorni.

 

Nato da un’idea di Vincenzo Belvedere (da cui è diretto) e della Hot Pepper Label, Casa Suonatori Indipendenti va in onda ogni martedì alle 22 sul canale 18 (Digitale Terrestre in Calabria) o su www.esperia.tv , che ha sin dall’inizio sposato il progetto insieme a On Mag Promotion (Cosenza), Radio Bombay (Perugia), Manita Lab (Vibo Valentia), Max Mungari Studio (Crotone), Audio Sud Service (Crotone), Onda Anomala (Reggio Calabria). Dopo aver ospitato nelle scorse puntate artisti come Gray, The Sick Dogs, Federico Cimini, il programma il prossimo 23 giugno presenta al pubblico Sofia Brunetta.

 

sofia_brunetta_former_coverCapelli lunghi e biondi e una voce graffiante e decisa, Sofia Brunetta, dopo aver esordito con i Lola And The Lovers, ha appena pubblicato il suo primo cd, Farmer, 10 canzoni raccolte nell’arco degli ultimi 3 anni, scritte tra Italia e Canada e arrangiate insieme al dj-producer Giovanni Ottini (aka dj Sonda). Ritmi sincopati e ipnotici, melodie dissonanti, tra pop, electro-funk, psichedelic, un po’ di jazz, fino alla disco anni ’50, il tutto miscelato con istinto sapiente e personalissimo dalla giovane artista salentina che ha attirato l’attenzione di pubblico e critica, che l’ha premiata insieme alla sua band all’ultima edizione di Rock Contest Firenze con un terzo posto.

 

Condotto da Emanuela La Franco (nel sangue una passione che sfiora la dipendenza per il canto, la musica, il mare e…i cani) e Roberta Sestito (attrice, danzatrice, mima, cantante con la fissazione per la batteria), Casa Suonatori Indipendenti ospiterà in studio ogni puntata un artista, che si farà conoscere in un live di 6 brani, per puntare subito dopo l’obiettivo –e i microfoni- all’esterno, in giro per la Calabria, attraverso i media partner, per presentare artisti ed iniziative, con la complicità dei corrispondenti Dacia Palmerino, Filippo Sorgonà, Luca Rovito, Aurelia Zucaro.

Un altro obiettivo centrato per Vincenzo Belvedere, ideatore e regista di CSI, direttore artistico del Camping San Paolo, ideatore e regista, sempre per Esperia Tv, di altri programmi di successo, E-music, Premio Diffusione al MEI di Faenza, e Periscopio (format di approfondimento politico e cronaca), vincitore del premio Le ali d’argento.

 

Vincenzo  e i suoi hanno, infatti, costruito un format accattivante e veloce tra live, videoclip, interviste, che vuole fare da cassa di risonanza alla scena musicale indipendente, soprattutto quella made in Calabria, attraverso i suoi mille volti –e voci-, che ha dimostrato di sapere miscelare una buona dose di talento e carattere, una solida formazione, capacità di captare le richieste del pubblico e le nuove tendenze anche internazionali, senza perdere di vista la propria identità.

 

casa suonatori indipendenti 1Una bella sfida tutta calabrese che informa, approfondisce, incuriosisce e diverte, ma soprattutto offre ad un pezzo importante della musica italiana fino a pochi anni fa relegato in una nicchia ma oggi presente in contesti anche mainstream, la possibilità di essere ascoltato e apprezzato da un pubblico abituato ai fenomeni allevati nel talent show di turno (primo nel gradimento del pubblico televisivo) piuttosto che alla canzone d’autore, che nel secolo scorso è stata forse la testimone più autentica dei mali di questi nostri tempi.