Primo Piano »

Tributo a Rino Gaetano a Roccella Jazz 2017

14 agosto 2017 – 13:08 |

Gianna Gianna Gianna prometteva pareti e fiumi…  canticchia una pulcetta dai capelli arruffati, maglietta e shorts rigorosamente scoordinati. Me lo trovo davanti tra gli scaffali del supermercato, avrà 3 o 4 anni ma la tonalità è azzeccata. Sai di chi …

Leggi tutto »
Home » Musica, Video

I Tre Allegri Ragazzi Morti inaugurano Be-Alternative Festival

Scritto da on 7 luglio 2016 – 08:19nessun commento

Sabato 9 luglio sono I Tre Allegri Ragazzi Morti a inaugurare con il loro nuovo tour l’edizione 2016 di Be-Alternative Festival allo stadio Lorenzon di Rende (Cs).

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

La band è in tour per la presentazione dell’ultimo album Inumani, pubblicato lo scorso 11 13501596_497663613760552_2316068422350912372_nmarzo da La Tempesta Dischi. La nuova fatica si compone di 11 tracce che vanno ad arricchire l’immaginario fantastico del trio mascherato che da più di vent’anni accompagna le nostre esistenze. Inumani è il terzo episodio della trilogia iniziata nel 2010 con Primitivi del Futuro e proseguita nel 2012 con Il Giardino dei Fantasmi. Il progetto artistico ha in sé tutti gli aspetti dell’eclettica attitudine musicale dei tre, dal rock al reggae passando per il folk, il blues e la cumbia, che ha caratterizzato il sound del gruppo negli ultimi anni.

Il tour estivo oltre a registrare la presenza dello storico trio composto da Davide Toffolo, Luca Masseroni ed Enrico Molteni, arricchitosi con il quarto elemento Andrea Maglia, porta con sé una bella novità: la presenza come quinta allegra ragazza morta di Monique “Honeybird” Mizrahi alle chitarre, charango e ukulele. L’incontro con Monique è avvenuto a New York nell’ottobre del 2015 e sue sono le registrazioni di charango in alcune canzoni di Inumani (E invece niente e Ad un passo dalla luna).

Una festa mobile il concerto di quest’estate, dove alle nuove canzoni che hanno già la forza dei classici, si sommeranno le più amate canzoni che il gruppo ha scritto in questi vent’anni, da Occhi bassi a Ogni adolescenza, da Il mondo prima fino al reggae di Puoi dirlo a tutti.

L’esorcismo dei Tre allegri ragazzi morti contro le difficoltà della vita si riaccende in questa estate italiana.

A scaldare il palco dalle 19,30 ci saranno alcune tra le più importanti realtà musicali del territorio. La musica si fonderà con il teatro grazie ai Dissidio, la band rock lametina – attiva dal 2013 – che propone pezzi inediti spaziando tra diversi generi musicali – rock, funky e metal – e portando sul palco una caricatura della (a)normalità. La dicotomia musicale de La Fine, che oscilla tra una ricerca del pop nelle melodie ma si scontra con un muro sonoro solido e potente, andrà in scena proponendo un magma sonoro ed emotivo che trova nel live la sua massima espressione.

L’indie/wave si imporrà sul palco grazie alla presenza dei Parkwave, band cosentina che muove i primi passi alla fine del 2013 con un promo (Blow in/out) e un singolo (Inside) con i quali si garantiscono i primi passaggi radiofonici in Inghilterra e Stati Uniti. Il loro ultimo album Better than this si muove su territori battuti dagli amanti dell’indie, tra melodie pop (Frames), il funk bianco di Leeds (Willy On The Floor) e ritmi frenetici dal tiro punk (Deconstruction, Punch).

Presenti anche i vincitori dell’Arezzo Wave band Calabria 2016, i McKenzie, trio tre allegri ragazzi mortiformatosi in Calabria nel 2015. Nei loro brani il suono è istintivo e influenzato dalle sonorità dei gruppi anni ’90 che amano ascoltare e miscelare.

La mission del Be-Alternative Festival è riuscire a valorizzare la musica alternativa ma anche educare giovani e non giovani alla buona musica. Per questa ragione gli organizzatori hanno deciso di regalare l’ingresso al concerto dei Tre Allegri Ragazzi Morti a chiunque abbia già acquistato il biglietto per il concerto di Salmo, che si terrà lunedi 11 luglio.

Social partner della manifestazione è Linea Verde Droga, servizio di accoglienza telefonica che risponde al numero verde anonimo e gratuito 800-019899 e offre ascolto, consulenza, orientamento, informazioni sulle problematiche legate agli stati di dipendenza patologica.

 I biglietti sono già disponibili online su www.primafila.net e su www.cosenzapp.it e nei numerosi punti prevendita presenti in tutta la Regione.

Il festival è ideato e promosso da Be-Alternative Eventi che ne cura l’organizzazione insieme ad MK Live e che da quest’anno vede il coinvolgimento di Piano B-Eventi e Produzioni.