Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Musica

Musica contro le Mafie 2016 con Gianfranco de Franco, Eman, Ghemon, Kento…

Scritto da on 15 dicembre 2016 – 11:55nessun commento

E’ stata inaugurata a Cosenza da Cataldo Perri l’edizione 2016 di Musica contro le mafie, la rassegna organizzata dalla omonima associazione sotto l’egida di Libera che si tiene  sino al 17 dicembre.

Il MAM Museo delle Arti e dei Mestieri ospiterà gli showcase di Maurizio Capone (questa sera), gianfranco-de-franco(BungtBangt), uno dei maggiori rappresentanti della Eco-Music e costruttore di strumenti musicali con materiale da riciclo, Kento, unico rapper ospite alle Targhe Tenco 2016, Gianfranco De Franco. Che chiude la rassegna presentando il suo nuovo lavoro, Imago, atmosfere oniriche popolate da suoni, voci, ritmiche che ci proiettano all’interno della nostra esistenza, verso il nostro Io. Ogni traccia del disco racchiude “intime immagini” raccolte in vari anni di lavoro del polistrumenta e musicoterapeuta di Castrovillari in ambiente clinico.

Nel week end si terranno anche le finali della 7ma edizione del Premio, che vedono salire sul palco “Chop Chop Band” – Barletta (BA), “Sancto Ianne” – Benevento, “Cicciuzzi” – Gangi (PA),“22esimo Quartiere” – Messina, “Molla” – Bari, “Jimmy Ingrassia” – Roma, “Limone” – Bassano del Grappa (VI), “Mujura” – Roccella Jonica (RC), “Mud” – Sermide (MN),“Musicamanovella” – Pignola (PT), scelti dalle Giurie di Facebook (valore 20%), da quella studentesca” (valore 35%) e degli esperti (valore 45%). A condurre le finali, tra esibizi_ghemon-1280x628oni ed ospitate, due rapper di fama nazionale: Kiave e Hyst.

Il Premio Musica contro le mafie 7^ Ed.  ha il sostengo di SIAE, Mk Records, Acep, Unemia, l’egida di Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, la partnership di Casa Sanremo, Club Tenco, I-company, Narcomafie, Muzi Kult, MkLive, Gruppo Eventi, Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato,  del maestro orafo Michele Affidato, creatore dei premi e rientra tra gli eventi promossi e fieman 54_8077324745557103767_nnanziati dalla Regione Calabria.

Nel corso della 5 giorni diversi  gli ospiti, i musicisti, autori e cantautori che animeranno incontri, dibattiti, proiezioni, mostre, concerti e showcase facendo di Cosenza la città della memoria e dell’impegno contro le mafie attraverso la musica e la cultura.

Gran finale il 17 dicembre  sul palco del Teatro Morelli con un concerto unico allestito per l’evento in cui si esibiranno Fabrizio Moro, Ghemon ed Eman i cui testi sono impregnati di un forte carattere sociale.