Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Musica

Natale in jazz per Roccella Jazz Festival

Scritto da on 24 dicembre 2014 – 08:51nessun commento

Dal 26 dicembre debutta Roccella Jazz – Rumori Mediterranei in una inedita versione natalizia che proporrà sino alla fine dell’anno alcuni tra i più importanti artisti italiani e internazionali per festeggiare insieme il nuovo anno.

 

Coluca aquinonfermata la formula del doppio live, pomeridiano/serale, rigorosamente al chiuso vista la stagione, ospitati, il primo (ore 18.15) all’ex Convento dei Minimi, il secondo (ore 21.15) all’Auditorium Comunale. Confermato anche l’ormai consolidato format itinerante tra i comuni dell’hinterland, tra Monasterace, Gioiosa Jonica, Marina di Gioiosa Jonica, Locri e Martone.

 

Sul palco si succederanno nomi noti anche fuori dalla cerchia degli addetti ai lavori, come Giovanni Tommaso e Mattia Cigalini; il grande Hamid Drake che si esibisce insieme a Pasquale Mirra al vibrafono; quella che è stata definita l’erede di Nina Simone e Janis Joplin, Sarah Jane Morris, che torna a Roccella con due fuoriclasse come Toni Remy e Tim Cansfield, tra una tappa e l’altra del tour di presentazione del loro ultimo cd, Bloody Rain; Nicola Sergio, calabrese di Galatro ma da anni di stanza a Parigi, promessa ampiamente confermata del jazz italiano; Luca Aquino, considerato da molti l’erede di Rava e Fresu; fuoriclasse come Giovanni Guidi e Gianluca Petrella; il maestro di tutti, Enrico Rava, che chiude questa inusuale edizione winter.

 

Ci sarà anche il nuovo jazz italiano, con due giovanissimi ma talentuosi musicisti, vincitori alessandro lanzonidegli ultimi Jazzit Awards della Rivista Musica Jazz, Alessandro Lanzoni ed Emanuele Parrini.

 

La rassegna tocca il culmine con la festa per i 25 anni della composizione La Folìa – The Roccella Variations che molti non hanno esitato a definire dei capolavori della storia del jazz, composta da George Russell e eseguita dallo stesso autore nel 1989 a Roccella Jonica, e successivamente riproposta negli anni da Gianluigi Trovesi che il prossimo 28 dicembre la eseguirà ancora una volta nella cittadina del Basso Jonio.

 

Per l’occasione nel programma di Rumori Mediterranei torna anche la sezione Jamming Around, giunta ormai alla 5a edizione, che si svolgerà a mezzogiorno nel centro di Roccella e avrà tra i suoi protagonisti giovani musicisti che lavorano al confine tra jazz e altri territori sonori, da Massimo GarGianluca-Petrellaritano, che si esibisce insieme a un altro outsider come Gianfranco De Franco, a Francesco Diodati, al pianista Simone Graziano, alla cantante Laura Lala al sassofonista Gabriele Buonasorte.

 

Info e Programma completo su www.roccellajazz.net

o sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/pages/ROCCELLA-JAZZ-FESTIVAL-Pagina-Ufficiale/134424453246621?fref=ts