Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Musica

RockOn 2014 ospita l’unico concerto italiano degli Aristocrats

Scritto da on 28 agosto 2014 – 12:44nessun commento

Torna nella piazza di Martirano Lombardo (Cz) ROckOn, il festival di rock e dintorni che in questi anni ha portato in Calabria il Gotha della musica internazionale. Anche quest’anno gli organizzatori hanno fatto centro con una serata che si preannuncia al fulmicotone con tre artisti noti anche al di fuori della cerchia degli addetti ai lavori, come Guthrie Govan (già negli Asia, nei GPS e nei Fellowship, nel 1993 nominato Miglior Chitarrista dell’Anno), talento puro della chitarra rock, che con Marco Minnemann (collaborazioni con Kreator e Nina Hagen, tra le tante)  e  Bryan Beller (ex Dethklok e al fianco di Steve Vai) ha fondato il gruppo  The Aristocrats.

L’ensamble tocca  la Calabria nell’ unica tappa italiana del loro tour in Europa e Asia, CULTURE CLASH TOUR. Per chi non li ha mai ascoltato, ecco qui un piccolo (ma significativo) assaggio di quel che può fare questa superband.

Ma non finisce qui perchè in occasione del quarantesimo anniversario dell’album “The Dark Side of the Moon” gli organizzatori hanno voluto regalare al fedele pubblico di RockOn un altro evento:  l’esecuzione del capolavoro dei Pink Floyd  in versione integrale  firmata da una tra le migliori band calabresi, gli YJK, ovvero Fabio Mangano (chitarra), Davide Calabretta (batteria), Giorgio Barozzi (tastiere & programming) e Davide Schipani (basso), special guest  Gilso Lucieri e Floriana Mungari alla voce e Raffaele Rizza al sax.

Insomma, una serata da non perdere.