Primo Piano »

Arrivederci a presto!

3 aprile 2018 – 09:39 |

Cari amici e amiche, il nostro sito sospende le pubblicazioni.
 
Share

Leggi tutto »
Home » Musica, Video

Sara Velardo, rocker scomoda: live a Catanzaro

Scritto da on 1 aprile 2014 – 09:06nessun commento

Giovedì 3 aprile 2014, ore 21 il Caffè delle Arti di Catanzaro ospita Sara Velardo. Sara, nata a Bagnara Calabra (RC), un diploma al Conservatorio Francesco Cilea di Reggio Calabria, poi il trasferimento a Lecco, dove inizia a comporre le prime canzoni, è chitarrista, cantautrice, one girl band.

saravelardo62_1614923460_nIl suo primo lavoro come cantautrice, Migrazioni, è del 2011 e colpisce per gli arrangiamenti minimali che raccontano di amori, passioni e vita quotidiana.

 

Poi si aprono le porte della musica d’autore e viene invitata ad aprire i concerti di Perturbazione, Wallis Bird, Paola Turci, Tricarico ed Erica Mou. Uno dei suoi brani,  Lasciami andare via, entra nella classifica Indie Music Like e viene trasmesso in Italia, Europa, Argentina ed America.
Nel 2013 esce ‘Ndrangheta,  un’autoproduzione audio e video, ed  attira l’attenzione della stampa nazionale e della TV insieme a numerose polemiche per la denuncia amara  della presenza pervasiva della ‘ndrangheta in Calabria, delle connivenze e dell’omertà imperanti, del degrado del territorio.

Vince il premio Musica Contro le Mafie e a novembre 2013 pubblica il secondo singolo, ed il video, Il mio amore immenso, ancora una volta sui temi dell’omofobia e della diversità.

polvereegasSara ha inaugurato il 2014 con l’EP  Polvere e Gas  sei tracce per parlare di un paese dal volto sempre più intollerante, per non dire razzista e omofobo, del nostro paese, chiuso nelle difficoltà e nelle ossessioni quotidiane.  Anche in questo nuovo lavoro Sara esprime le sue idee sempre con chiarezza e in modo diretto, senza giri di parole, per raccontare verità spesso scomode.

Un’artista di cui sentiremo parlare ancora…

www.saravelardo.it
http://soundcloud.com/sara-velardo
www.facebook.com/saravelardo