Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Musica, Video

Suoni pINDarici. Rassegna di rock INDIpendente con i Maieutica, Giorgio Canali & RossoFuoco, Kyle e The Zen Circus

Scritto da on 30 luglio 2012 – 11:06nessun commento

 Lunedì 30 e martedi 31 luglio 2012, appuntamento nelle piazze di Cortale e Jacurso (Cz)  con la prima edizione della rassegna musicale “Suoni pINDarici”, Rassegna (istmica) di rock INDIpendente.

La rassegna sarà aperta il 30 luglio a Cortale dai Maieutica e dal duo Giorgio Canali & RossoFuoco per proseguire il 31 luglio a Jacurso con Kyle e The Zen Circus.

 

Azzeccata la scelta, caduta su alcuni dei gruppi più interessanti della scena indie italiana.

A Cortale aprono il live i Maieutica, nati a Lamezia Terme nel 2003, vincono i concorsi “Music Against ‘Ndrangheta” e MarteLive e dividono il palco con Caparezza, Marlene Kuntz e i conterranei Il Parto delle Nuvole Pesanti. Nel 2009 esce “Maieutica” prima opera della band completamente autoprodotta.


Sul palco anche Giorgio Canali & RossoFuoco. Chitarrista dei CCCP Fedeli alla linea, poi CSI, e successivamente PGR, stretto collaboratore di artisti italiani e non, Giorgio Canali ha dato il via alla sua carriera solista, insieme alla sua band RossoFuoco, nel 1998 con l’album “Che Fine Ha Fatto Lazlotòz”, seguito nel 2002 da “RossoFuoco”. Il grande successo arriva con il quinto lavoro, “Nostra Signora della Dinamite”, mentre nel 2011 esce “Rojo“. I suoi lavori confermano la vitalità di uno dei più originali autori del panorama italiano, che sa coniugare, con immutata maestria, poesia e impegno sociale, sguardo acuto sui nostri tempi e passione viscerale.

La seconda serata si apre con Kyle, il progetto nato nel 2008 da un’idea di Michele Alessi (Captain Quentin, Distape, Vinsent, Maisie) che coinvolge alla batteria Yandro Estrada (Camera237), alle tastiere Ignazio Nisticò (Camera237) e alla chitarra acustica Aldo D’Orrico (Miss Fraulein). Dopo diversi singoli postati in rete, nel 2010 esce il primo EP, “Kyle” e, alla fine del 2011, l’album  “This is water”, che si avvale della preziosa collaborazione di moltissimi musicisti, da cui viene tratto il videoclip del brano “Empty fragment”, diretto da Giacomo Triglia, uno dei videomaker più apprezzati della sua generazione.

Prendono il testimone dalle ore 22 The Zen Circus. Sette album all’attivo, oltre dieci anni di onorata carriera, quasi mille concerti fra Italia, Europa ed Australia. Sapiente mix di folk,  punk e moderno cantautorato italiano travasati nell’album “Andate Tutti Affanculo”, un successo di pubblico e critica che li ha consacrati dopo anni di duro lavoro. Prestigiose le collaborazioni, tra gli altri con Violent Femmes, Pixies, Talking Heads, Nick Cave, attraverso le quali hanno saputo costruire una credibilità condivisa da pochissimi altri artisti di casa nostra. “Nati per Subire” è il secondo lavoro tutto in italiano in cui sono immortalati vizi, consuetudini, drammi e liturgie di questo paese con un occhio disincantato, sbilenco e anche un po’ cattivo, in un percorso in cui può riconoscersi chi è “nato per subire”.

<<Tutto è nato in maniera molto spontanea e quasi casuale -come ci dice Loredana Ciliberto, Assessore alla Cultura del Comune di Jacurso – grazie alla comune passione per l’indie-rock che ha coinvolto un piccolo gruppo di giovani dei due paesi del Golfo di Lamezia Terme, collocazione geografica che abbiamo voluto richiamare nel titolo della kermesse. La rassegna va nella direzione di creare una ampia collaborazione con quanti, nel comprensorio, si occupano di eventi. Quest’anno già si è tentato di agire in questo senso con l’obiettivo di unire le forze e pianificare le programmazioni dedicate alla musica indipendente (e al rock in particolare), evitando di accavallare gli eventi, programmandoli per tempo e offrendo anche dei pacchetti turistici a chi volesse fare delle vere e proprie vacanze musicali>>.

 

 

 

Info

ufficiostampa@comune.jacurso.cz.it

Tel: 0968-70000 / 3299715004 / 3462114867