Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Oltreconfine

Brunori al live fiorentino per la Giornata Mondiale del Rifugiato

Scritto da on 19 giugno 2015 – 12:12nessun commento

Locandina-Concerto-1000pxAnche Brunori Sas, insieme a Bobo Rondelli, Elisa, Piero Pelù, Enrico Ruggeri e molti altri artisti, parteciperà al WORLD REFUGEE DAY LIVE il concerto organizzato dall’ UNHCR il prossimo sabato 20 giugno all’ Ippodromo del Visarno a Firenze.

Dalle ore 15  a mezzanotte, la musica si alternerà alle testimonianze e alle storie dei rifugiati e dei richiedenti asilo.

Tra gli ospiti Alessandro Gassmann, Ambasciatore di Buona Volontà dell’UNHCR e autore del documentario “Torn”, un viaggio tra gli artisti siriani rifugiati in Giordania e Libano, del quale verrà presentato in anterpima un estratto.

Simbolo del concerto sarà la chitarra “Mare di mezzo”, realizzata dal liutaio cortonese Giulio Carlo Vecchini con il legno dei barconi naufragati a largo di Lampedusa.

L’organizzazione e gli artisti contribuiscono gratuitamente alla manifestazione mentre il ricavato del biglietto di 10 euro andrà a coprire la fornitura di acqua potabile ad un rifugiato.

Info su http://www.unhcr.it/news/world-refugee-day-live