Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Oltreconfine

Il giro d’Italia in 80 librerie: in bici da Nord a Sud per parlare di libri e cultura

Scritto da on 16 settembre 2013 – 18:37nessun commento

E’ partita il 6 settembre e proseguirà sino a luglio 2015 la staffetta ciclistica che percorrerà l’Italia da Nord a Sud, isole comprese, in lungo ed in largo, per approdare in librerie, scuole, biblioteche, Festival (Salone del Libro di Torino, Caterraduno di Senigallia, Festivaletteratura di Mantova, Tocatì di Verona, Festival della Mente di Sarzana, Isola delle Storie a Gavoi, in Sardegna, Una marina di libri a Palermo, Babel a Bellinzona, ecc.) e parlare di libri,  editoria indipendente e cultura.

Decine di eventi, realizzati in collaborazione con FIAB, Associazione Italiana Biblioteche, Associazione Librai Italiani, Associazione Italiana Editori, Società Dante Alighieri, Parchi Letterari d’Italia, Rossignoli, Salone del Libro di Torino, un sito web dove trovare News, il Manifesto, i Progetti collegati.

Giro_logo_sito-756x250

L’idea è dell’Associazione Letteratura rinnovabile, nata da Claudia Tarolo e Marco Zapparoli, fondatori e anime dell’editrice Marcos y Marcos: la letteratura è energia rinnovabile; i libri custodiscono miniere di idee ed emozioni che vivono di circolazione e movimento. E scrivere è una grande e diffusa ambizione che alimenta sogni, speranze e centinaia di scuole di scrittura. Ma chi l’ha detto che si debba partire sempre da zero, illudersi di inventare sempre qualcosa di completamente nuovo?

Così nascono diversi progetti con l’obiettivo di stimolare e sostenere  reti di editori, librai, autori, lettori, di portare sempre di più la lettura nelle scuole, di stimolare l’incontro tra letteratura e le altre arti.

Prima tappa in Toscana dove per tutto il mese di settembre 20 scrittori (come Paolo Nori e Marco Malvaldi) si daranno il cambio sulle bici per animare le Letture bendate, i Campeggi libri, i corsi delle Lanterne scritte, la Cambusa del Giro per rifocillare ciclisti e pubblico.

Aspettiamo il Giro anche in Calabria…..

 

Perché la letteratura con la L maiuscola non si “spegne” mai, ha enormi
qualità energetiche, è fonte inesauribile di ispirazione e può essere
costantemente “rinnovata” da nuove interpretazioni