Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Musica, Primo Piano

Attacca Banda! Dirige Riccardo Muti

Scritto da on 7 gennaio 2012 – 07:51nessun commento

E’ ufficiale. Riccardo Muti sarà presto in Calabria per dirigere 97 orchestre giovanili in un concerto che si preannuncia  memorabile.

Un concerto che è innanzitutto un atto di impegno civile per il Maestro, non nuovo a scelte di questo tipo.

Impegnato da tempo nella valorizzazione dei giovani musicisti e nella tutela della tradizione bandistica,  Muti, osannato in tutto il mondo come uno dei più grandi direttori d’orchestra di tutti i tempi,  attualmente direttore della Chicago Simphony Orchestra,ha diretto già nel 2008 i ragazzi di una banda calabrese, la Banda di Delianuova al Festival di Ravenna.

Sul  palco della Scuola dei Carabinieri di Reggio Calabria ci saranno circa 500 giovani musicisti per dimostrare che la musica e la cultura  costituiscono delle armi eccezionali contro l’illegalità e  degli strumenti efficacissimi di crescita per un territorio.

<<Amare la musica –ha dichiarato Muti in una recente intervista ad Anna Bandettini -, che è parte essenziale della storia del nostro paese, è una conquista culturale. Io sono sempre stato un sostenitore delle bande. Ritengo che abbiano avuto una importanza culturale nel nostro paese e molta cultura lirica e sinfonica viene portata dalle bande musicali nelle piazze dei paesi. Io stesso il venerdì santo  da ragazzo a Molfetta seguivo la processione   ascoltando  le bande. E poi, diciamo la verità, quando ho sentito parlare di bande di ragazze in una terra dove in genere si parla di bande di altro tipo, mi è sembrata una cosa da premiare >> .