Primo Piano »

Dal fumetto criminale a quello sociale, arriva a Cosenza il Festival del Paesaggio

18 settembre 2017 – 10:26 |

Il prossimo week end, dal 22 al 24 settembre, torna il fumetto a Cosenza al Festival del Fumetto Le Strade del Paesaggio, diventato uno degli spazi più interessanti dedicati al fumetto e al suo universo. Promossa da Cluster con la …

Leggi tutto »
Home » Musica, Primo Piano

Il grande jazz di Wynton Marsalis in Calabria

Scritto da on 18 luglio 2011 – 15:18nessun commento

Venerdi 22 luglio 2011 (ore 22) fa tappa anche in Calabria, a Roccelletta di Borgia (CZ), all’interno del cartellone di Armonie d’Arte la tourneè planetaria di uno dei musicisti più noti ed acclamati da un pubblico vastissimo, Wynton Marsalis.

Di lui si sa tutto o quasi.

Nato e cresciuto nella culla del jazz, New Orleans, rampollo di una famiglia totalmente votata alla musica, allievo modello di una delle scuole di musica più importanti al mondo, la Juilliard School, il giovane Wynton brucia subito le tappe cimentandosi a soli tredici anni con Haydn e Bach e, compiuti i diciassette anni,  entrando nella orchestra di un mito come Art Blakey.

Da quel momento il jazz gli spalanca le porte.

Marsalis collabora con i più grandi  musicisti del tempo, fonda un suo gruppo (in cui suona anche il fratello Brandford),  firma contratti con la Columbia e la Sony, viene insignito del Pulitzer per la musica e da ben nove Grammy Awards come miglior trombettista jazz e di musica classica .

Ritenuto a lungo dalla critica al vertice della scena jazz, Marsalis, con le sue prese di posizione nette e decise, attira gli strali dei colleghi (ad iniziare da Miles Davis) che definiscono la sua musica  brillante e studiatissima ma priva di pathos ed emozione.

Alla guida dal 1995 della  Lincoln Center Orchestra di New York, una istituzione della musica mondiale, nata con l’intento di divulgare sui palcoscenici internazionali il jazz,  Marsalis sviluppa il suo percorso umano ed artistico, passando dall’hard bop delle origini alla rilettura degli standard alle composizioni più articolate, scrivendo  pagine di storia del jazz (Congo Square, Blood on the Fields), alla musica per il cinema e la danza, alla attività più prettamente formativa (destinata soprattutto ai giovani)  senza mai peraltro trascurare il suo antico amore, la musica barocca.

Venerdi prossimo il pubblico avrà occasione di assistere all’esibizione di una stella della musica e di un ensamble che riunisce 15 artisti di primissimo piano nel panorama internazionale.

Un’occasione imperdibile di conoscere un’ esperienza straordinaria, che sarà sicuramente esaltata dallo scenario irripetibile dei ruderi della basilica romanica di S. Maria della Roccella.

I biglietti sono disponibili negli abituali circuiti di prevendita.

Info www.armoniedarte.com

Mobile  333-2275985.