Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Musica, Primo Piano

Micaela Carosi ritorna al Politeama di Catanzaro

Scritto da on 21 dicembre 2011 – 13:32nessun commento

Sul palcoscenico del Politeama di Catanzaro ritorna il grande soprano Micaela Carosi (Giovedì 22 dicembre alle 20.45), una delle voci,” più armoniose e potenti del panorama lirico internazionale” ( sono parole di Daniel Oren, direttore d’orchestra). Micaela ritorna  in una produzione ideata dalla Fondazione. Interpreterà da par suo romanze e arie dell’ottocento italiano e napoletano( da “Ideale”a “Vaga Luna”, da “Voce e notte” a “Torna”) accompagnata da un piccolo ensemble ( piano, violino, mandolino e basso).

Nel novembre del 2002  Micaela Carosi  fu ospite del teatro nel concerto di apertura con l’orchestra dell’arena di Verona diretta da Aldo Ceccato.

Micaela Carosi si è confermata negli ultimi anni come una delle voci verdiane più interessanti e richieste nel panorama lirico internazionale. Dopo il debutto a Spoleto nel 2000 come Leonora in Oberto Conte di San Bonifacio e come Desdemona nell’Otello di Verdi, nel 2001 è stata scelta da Franco Zeffirelli in occasione delle celebrazioni del Centenario Verdiano per interpretare il ruolo di Aida al Teatro Verdi di Busseto ed è ormai protagonista in tutti i teatri del mondo.