Primo Piano »

Dal fumetto criminale a quello sociale, arriva a Cosenza il Festival del Paesaggio

18 settembre 2017 – 10:26 |

Il prossimo week end, dal 22 al 24 settembre, torna il fumetto a Cosenza al Festival del Fumetto Le Strade del Paesaggio, diventato uno degli spazi più interessanti dedicati al fumetto e al suo universo. Promossa da Cluster con la …

Leggi tutto »
Home » Primo Piano

Riparte Le strade del Paesaggio con un testimonial d’eccezione: Dylan Dog

Scritto da on 23 ottobre 2013 – 11:33nessun commento

Riparte da sette l’edizione 2013 di Le strade del Paesaggio, il progetto, nato dalla volontà della Provincia di Cosenza e della Cooperativa Cluster, che intende connettere tradizioni e memoria dei luoghi con gli orizzonti globali della cultura attraverso le arti visive, che invaderà il centro storico di  Cosenza dall’8 novembre al 1 dicembre 2013.

 

Dopo aver dedicato le prime tre edizioni ad altrettanti personaggi storici, il Festival quest’anno celebra il tema del Mistero, svolto attraverso mostre, concerti, incontri e laboratori.

 

A dargli una mano ci sarà Dylan Dog, il celebre detective nato dalla matita di Tiziano Sclavi, edito da Bonelli, che approda a Cosenza per sciogliere i nodi di un antico mistero. A lui è dedicato l’allestimento di tavole originali per comprendere un fenomeno editoriale che ha travalicato sia i confini nazionali che quelli dell’ intrattenimento per diventare un modello narrativo originale ed inedito.

 dylan dog

In mostra ci saranno anche i fumetti di Altan, padre del mitico Cipputi (Galleria Provinciale Santa Chiara) mentre al Caffè Telesio verranno esposte alcune tavole di Paolo Castaldi dedicate alla vita e alle imprese del Pibe de oro, Diego Armando Maradona.

 

pasolini-ristampa

Altro protagonista dell’edizione 2013 del festival è Pier Paolo Pasolini, scelto da  Davide Toffolo che ne rievoca la figura e la visione poetica  attraverso il suo libro, giunto ormai alla quarta ristampa, e le tavole  in mostra alla Galleria LB.

 

Marco Peroni e Riccardo Cecchetti ripercorrono nelle loro graphic novel (definita da Wired uno dei 10 migliori fumetti del 2011) la vita di un grande intellettuale, imprenditore di razza, urbanista ed editore come Adriano Olivetti, che 60 anni fa fece di Ivrea un laboratorio politico e sociale unico nel suo genere e in 41 colpi quella di The Boss, sua maestà Bruce Springsteen,  presentati nel corso di due incontri domenica 10 novembre.

 

Il lato oscuro della Grande Mela, New York, i suoi crimini e misteri sono  al centro di Soul Crime, un progetto editoriale di Round Robin che si avvale di molte firme prestigiose.

 Cecchetti_Peroni_7luglio

E’ dedicata ai più piccini la mostra della disegnatrice napoletana Martina Peluso e la Sezione Games, con diversi laboratori che affrontano il tema del mistero e della paura al Mam (Museo di Arti e Mestieri) di Cosenza.

 

La manifestazione si gemella inoltre con Musica contro le Mafie e per presentare il suo progetto, coordinato da Gennaro De Rosa, ospita per l’occasione Giovanni Impastato, fratello di Peppino e anima della Casa della Memoria di Cinisi e del Centro di Documentazione, e Tommaso Zanello alias Piotta, uno dei nomi di riferimento della scena musicale alternativa italiana.

 

Naturalmente non mancano i corsi, in cui si possono approfondire con il contributo di artisti ed esperti temi come l’ arte digitale,  il fumetto, le nuove tecnologie di animazione in 3D.

 

Tutto il Programma e le info su www.lestradedelpaesaggio.com