Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Primo Piano

Studi di armonia, cantiere didattico con Alfredo Pirri

Scritto da on 26 settembre 2013 – 20:35nessun commento

L’altipiano della Sila, un esperimento didattico, un grande artista come Alfredo Pirri. Sono gli ingredienti di Studi d’armonia. Ho grande voglia di rannicchiarmi nella sua ombra, il cantiere didattico che si terrà nella settimana dal 23 al 28 settembre 2013 al Centro Visita Cupone  nel Parco Nazionale della Sila, a  Camigliatello Silano (Cosenza) e a Palazzo Arnone a Cosenza.

 

alfredopirri_a

Realizzata nell’ambito del progetto Art in Progress. Cantieri del contemporaneo, promosso dalla Provincia di Cosenza, Soprintendenza BSAE della Calabria e Comune di Marano Principato e curata dal maestro Alfredo Pirri, l’iniziativa si snoda attraverso un seminario con artisti selezionati da un’apposita commissione che dovranno realizzare dei progetti d’arte in forma singola e collettiva.

 

Il seminario vuole offrire la possibilità di vivere uno spazio-tempo di riflessione e sperimentazione, individuale e comune, in un luogo unico come il Parco Nazionale della Sila, per analizzare, insieme al maestro Pirri, il processo artistico ma anche il ruolo dell’arte- come sintesi di consonanze e dissonanze- e dell’artista ai giorni nostri.

 

“(…)Nonostante la convinzione che ogni opera d’arte sia intrinsecamente pubblica, come non manifestare il terrore che attraverso il diffondersi acritico della pratica di un’arte “Pubblica” il pubblico stesso non cancelli l’arte diventandone il sovrano da omaggiare?(…)”.

 

“L’arte è il motore del cambiamento della realtà. […] Sono per un’arte che da una parte evapora dalle cose e dall’altra riprecipita sulla terra come una pioggia battesimale. […] L’opera deve trovare una sua radice nell’idea, nella poetica e nel corpo di chi la realizza. In questo modo si crea una corrispondenza fra l’identità dell’autore e qualcosa di collettivo che egli riesce a cogliere per primo” (A. Pirri, Sulla responsabilità dell’arte, in Dove sbatte la luce, 2004).

 

Temi, questi, più volte affrontati nelle sue opere da Alfredo Pirri, cosentino ma romano d’adozione, mostre in tutto il mondo (le ultime, Piazza a Reggio Calabria al Museo Archeologico Nazionale, Passi, per la Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma, ….nella tua ombra, alla Galleria Tucci Russo)  che riempiono le sue giornate insieme all’attività di studio e ricerca ed all’insegnamento.

A conclusione del cantiere l’appuntamento per tutti è a Palazzo Arnone, Cosenza, sabato 28 settembre 2013, alle ore 11.00, per una giornata di discussione e confronto che vedrà la partecipazione di Alfredo Pirri, del presidente dell’Ente Parco Nazionale della Sila, Sonia Ferrari e del soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria, Fabio De Chirico.

 

Studi d’armonia è realizzato in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale della Sila e con il supporto dell’Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Cosenza del Corpo Forestale dello Stato.