Primo Piano »

Andrea Cefaly jr alla scuola di Casorati in mostra a Catanzaro

30 ottobre 2017 – 10:59 |

E’ una mattina tersa e luminosa inusuale per l’inverno torinese quella in cui si incontrano per la prima volta il pittore affermato, amico di Casella e Gobetti, e il giovane arrivato dalla Calabria che ha fatto dell’arte il suo unico …

Leggi tutto »
Home » Arte, Teatro

A Belmonte la prima residenza artistica in Calabria

Scritto da on 26 febbraio 2016 – 08:22nessun commento

Tre anni fà avevano aperto le stanze dell’ex Convento di Belmonte Calabro a Brunori Sas e all’ospitalità creativa, pensandolo come luogo ideale per artisti e creativi, dotato delle condizioni giuste  per progettare e produrre in un ambiente tranquillo e stimolante, dove impera la bellezza, dove far circolare idee, metterle a confronto, creare occasioni di dialogo con la comunità dei creativi locali e non solo.  Uno spazio che almeno in Calabria non esiste ancora.

A Stefano Cuzzocrea e Paola Scialis è venuta fuori così l’idea di lanciare  un bando, 1 MAGGIO DEL LAVORO ( aperto fino al 30 marzo) e un progetto,  RISIEDI. Facendo dell’ ex Convento che si affaccia sul mare di Belmonte un luogo di ricerca, di produzione, di condivisione e di intrecci culturali, partende dalle esigenze dell’artista che vi approda.

Un laboratorio in poche parole. Recupero di una antica tradizione che nel Medioevo fa dei monasteri non solo luoghi di preghiera e lavoro ma anche e soprattutto autentici laboratori dove si preserva e tramanda la cultura del passato e si creano capolavori dell’arte (i codici miniati) e del pensiero.

call belmonte calabroLa residenza creativa sarà inaugurata il 1° maggio e  aperta dal 25 al 30 ottobre 2016. Al vincitore della call verrà garantita una permanenza della durata di cinque giorni all’Ex Convento. Potrà essere il primo  passo di un’idea che potrebbe tramutarsi in un progetto vero e proprio o la conclusione di un progetto già avviato.  Quel che conta è il viaggio più che l’arrivo, ha detto qualcuno e loro lo sottoscrivono appieno.

Tra le domande pervenute verranno selezionati  quattro progetti che saranno invitati il 1 maggio a prendere parte con le proprie opere alla programmazione. In questa occasione i lavori finalisti saranno valutati da una giuria tecnica, composta da Tommaso Chimenti (critico teatrale), Stefano Cuzzocrea (organizzatore e co-direttore dell’Ex Convento), Dario De Luca (attore-regista Compagnia Scena Verticale), Ernesto Orrico (performer), che proclamerà il vincitore della Residenza Creativa che si svolgerà ad ottobre nell’Ex Convento.

info:  339 6364170 / stefano

339 6195901 / paola