Primo Piano »

Arrivederci a presto!

3 aprile 2018 – 09:39 |

Cari amici e amiche, il nostro sito sospende le pubblicazioni.
 
Share

Leggi tutto »
Home » Teatro

Al Piccolo Teatro Unical Max Mazzotta presenta Vuoti di memoria nella Giornata della Memoria

Scritto da on 21 gennaio 2011 – 03:18nessun commento

presso il Piccolo Teatro Unical ad Arcavacata di Rende, Cosenza in occasione della Giornata della Memoria 2011

Giovedì 27 e venerdì 28 Gennaio 2011

In VUOTI DI MEMORIA, attraverso brani tratti da P. Levi, W. Shakespeare, G. I. Gurdjieff, A. Camus, sono narrate due condizioni umane, quella della vittima e quella del carnefice, nella storia e nella memoria collettiva.

Tra catastrofi sociali, stermini, guerre religiose, etniche e politiche, tra tutti gli orrori che la natura umana ha esibito nel corso dei millenni, nello spettacolo si narra  quello più vicino, in ordine di tempo, al nostro esistere. Fatti ispirati a chi ha vissuto in prima persona le barbarie dei lager tedeschi, luoghi di sterminio dove il gioco della vittima e del carnefice è perfettamente riconoscibile e inscindibile nei suoi elementi.

Questi fatti, questa memoria, sono raccontati attraverso i labirinti della mente umana, che in  un “teatro” divenuto il “luogo della volontà”, sostituiscono al racconto lineare e cronologico una narrazione per ‘vuoti di memoria’, colmati via via dalla volontà e dal pensiero di chi non vuole cadere nel baratro.

Una produzione Libero Teatro con la regia di Maxmilian Mazzotta

Prenotazioni e prevendita

Iris  333.9555376; Gemma 328.8358022